serravalle. ACQUE CONTAMINATE, REGIONE E ARPAT INDIVIDUANO SOGGETTO RESPONSABILE

Monia Monni

FIRENZE —SERRAVALLE.  “A conclusione di due anni di monitoraggio della falda di Casalguidi, nel comune di Serravalle Pistoiese, dopo alcuni mesi di indagini ambientali e tecnico-amministrative portate avanti e condotte da Regione Toscana e Arpat, abbiamo individuato il responsabile della contaminazione da cloruro di vinile nella falda”. Si tratta di Movimento THUN Spa e ad annunciarlo è l’assessore all’ambiente Monia Monni.

“Il lavoro, portato avanti da Regione Toscana e Arpat, in collaborazione con il Comune di Serravalle Pistoiese – aggiunge l’assessore —, è durato per più di due anni ed è iniziato con la costituzione di tavoli tecnici gestiti dal Settore Bonifiche e Autorizzazioni rifiuti della Regione e da Arpat, ai quali hanno partecipato anche il Comune di Serravalle, Publiacqua Spa e Asl.

Dopo gli anni di monitoraggio da parte di Arpat, la Regione ha deciso di stanziare 25mila euro per indagini più approfondite per capire chi fosse il soggetto responsabile della contaminazione da cloruro di vinile. Oggi sappiamo con certezza che si tratta di Movimento THUN Spa”.

“Mi preme ricordare – conclude Monni — che è di fondamentale importanza dare continuità al lavoro di chi mi ha preceduta, per questo mi impegnerò affinché la società che ha acquisito Movimento THUN Spa, Sant’Andrea Società Immobiliare, inizi i lavori di bonifica dell’area, come da ordinanza”.

[toscana notizie]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email