serravalle. ASILO NIDO A RISCHIO ALLAGAMENTO E SENZA PARCHEGGIO

Il Pd serravallino chiede all'amministrazione di rivedere le proprie scelte per quanto riguarda l'edilizia scolastica
La scuola primaria Fucini di Casalguidi

SERRAVALLE. Ripensateci! La Giunta nel 2017 ha deciso di realizzare il nuovo e necessario Asilo nido in via Fucini a Casalguidi dove un tempo c’erano le scuole elementari: è una scelta sbagliata.

L’ultima conferma ci viene dall’alluvione del 02 Dicembre, quando il fabbricato che dovrà essere demolito per far posto al nuovo Asilo è stato invaso da acqua e fango.

Il futuro Asilo dunque, oltre ad esser stato progettato senza parcheggio, fatto che obbligherebbe i genitori a parcheggiare in piazza, (se trovano posto), e portare i bambini in braccio fin dentro l’edificio con evidenti disagi, sarebbe dunque anche a rischio allagamento.

Dal 2017 ad oggi non è stato murato neanche un mattone, ed anzi il Tribunale Amministrativo Regionale ha recentemente annullato la gara per l’affidamento dei lavori a causa di errori commessi durante la procedura.

Leardo Corsini

Quest’ultimo fatto, permette oggi di poter fare una riflessione sui problemi che avrebbe un Asilo nido per bambini da 0 a 3 anni realizzato in via Fucini: parcheggio distante e rischio allagamento.

Inoltre, la scelta di via Fucini obbligherebbe il Comune a lasciare le piazze, di fronte e dietro il palazzo comunale, con l’attuale destinazione a parcheggio, impedendo, di fatto, di poter pensare ad una riqualificazione e parziale pedonalizzazione di piazza Gramsci quanto mai necessaria per abbellire e rilanciare socializzazione e commercio cittadino.

Pertanto, Centrosinistra per Serravalle chiede al signor Sindaco e alla Giunta di rivedere la loro scelta realizzando il nuovo Asilo nido con idoneo parcheggio in via Aldo Moro, di fronte al polo scolastico Ilaria Alpi comprendente scuola Elementare e Materna e contemporaneamente demolire la vecchia scuola di via Fucini per realizzarvi un grande parcheggio corredato di verde.

[corsini — pd serravalle pistoiese]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email