serravalle. BARDELLI (FDI-AN): «CHIUSURA ANTICIPATA DI “ESTATE INSIEME GRANDI”? DITE IL PERCHÉ!»

Simona Querci, Vicesindaco Serravalle
Simona Querci, Vicesindaco Serravalle

SERRAVALLE. Con delibera di Giunta n. 6 del 18 gennaio 2014 il Comune di Serravalle Pistoiese sospendeva il servizio didattico-ricreativo denominato Estate Insieme Grandi – attivo da diversi anni sul territorio – rivolto ai ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni.

Il progetto, pensato per far fronte al bisogno delle famiglie durante il periodo di interruzione delle scuole, non è stato più riproposto, creando ulteriore disagio soprattutto a quei nuclei familiari già colpiti dalla crisi economica.

Nel testo di delibera succitato si legge che il motivo della chiusura anticipata del servizio, che avrebbe dovuto coprire l’estate 2014 per poi essere riproposto insieme agli altri progetti educativi, è il rischio di danno economico per l’ente.

A questo proposito abbiamo chiesto debite delucidazioni al Sindaco e all’Assessore Querci, presentando la seguente interpellanza a risposta scritta.

Al sig. Sindaco
Al sig. Assessore di Competenza
Al sig. Segretario Generale
E p.c. ai sig.ri Consiglieri Comunali

OGGETTO: INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA SU SOPPRESSIONE DEL SERVIZIO EDUCATIVO-RICREATIVO “ESTATE INSIEME GRANDI”

Elena Bardelli (Fdi-An)
Elena Bardelli (Fdi-An)

PREMESSO CHE con delibera n. 6 del 18/01/2014 la Giunta Comunale, al fine di non generare danno economico, a partire da quello stesso anno prevedeva la conclusione anticipata delle attività estive denominate “Estate Insieme Grandi”;

ATTESO CHE con questo progetto, rivolto ai ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni, l’Amministrazione Comunale ha provveduto nel corso degli anni a rispondere ai bisogni delle famiglie durante il periodo di interruzione delle attività didattiche;

PRESO ATTO CHE il servizio non è stato più riattivato;

CONSIDERATO CHE l’abolizione del servizio ha provocato nel periodo di crisi economica non poco disagio alle famiglie di Serravalle, soprattutto a quelle in condizioni più disagiate;

la sottoscritta Elena Bardelli, Consigliere Comunale Fdi-An,

INTERROGA IL SINDACO E L’ASSESSORE COMPETENTE PER SAPERE:

  • quale sia stato il rischio di danno economico che avrebbe determinato la chiusura anticipata delle attività estive;
  • quale sia stata la spesa affrontata dal Comune ogni anno per offrire tale servizio alle famiglie;
  • quanti bambini mediante iscrizione abbiano partecipato ogni anno al progetto a patire dalla sua attivazione;
  • quale sia stata la quota di iscrizione a carico delle famiglie;
  • quale sia il motivo per cui il progetto non è stato riproposto negli anni 2015-2016.

In fede

Elena Bardelli

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

8 thoughts on “serravalle. BARDELLI (FDI-AN): «CHIUSURA ANTICIPATA DI “ESTATE INSIEME GRANDI”? DITE IL PERCHÉ!»

  1. Lo vorrei sapere pure io il perché. La cosa mi riguarda abbastanza da vicino. Frequentava queste attività mia nipote perché mio fratello e sua moglie lavorano e in estate hanno difficoltà a sistemare la figlia di 11 anni. Sono dovuti ricorrere a una “tata”, poché non hanno parenti disponibili, spendendo un sacco di soldi.

  2. A’ altare sgaruppàto nun s’appiccicano cannèle..! mi ricordo quando mio zio mi diceva verso luglio mimmo, il sindaco come mai non mi scrive?si riferiva alla festa anziani, lui mio zio essendo zittello era un evento l’invito del sindaco.Anche in quel caso l’assessore s Simona Querci decise di non spedire.. per posta l’inviti, cosi, la festa dell’anziani finì per diventare a Casalguidi la festa degli iscritti, a Serravalle la festa dei conoscenti ..!! Anche in questo caso finì che i tagli toccarono ai poveri vecchietti, io mi domando quanti inviti manda per posta e con carta pregiata ai suoi conoscenti l’Assessore Simona Querci per le sue feste strampalate.. vedi casalina arrabbiata le manganellate le prendono sempre i soliti..!!CASTRUCCIO G. PS. QUESTA E LA SINISTRA DI OGGI CHE A SOFFERTO MOLTO DA PICCINA..!!.

  3. È il colmo dei colmi! La giunta serravallina si è sempre dichiarata sensibile ai problemi sociali, che per loro sono quelli principali; si pienano la bocca di belle parole e poi cosa ti combinano? Cominciano a tagliare servizi, soprattutto quelli rivolti alle fasce più deboli della popolazione. Complimenti! Un Comune dovrebbe prima di tutto provvedere alle necessità fondamentali dei cittadini. Gli enti comunali esistono per questo, non per spendere a proprio piacere i soldi dei contribuenti. Siete sempre meno credibili! Ripigliatevi o questa volta vi seppelliscono.

Lascia un commento