serravalle. BARDELLI (FDI-AN): «I SOLDI CI SONO, MA SOLO PER CIÒ CHE FA COMODO»

casalguidi
Casalguidi. La lapide dei partigiani caduta

SERRAVALLE. Circa tre mesi fa nel cimitero di Casalguidi è caduta a terra, spezzandosi, la lapide funebre dedicata ai partigiani.

La giunta ha portato in Consiglio Comunale una proposta di delibera riguardante la realizzazione di un cippo commemorativo in sostituzione della lapide rovinata, per una spesa totale di 10 mila euro.

Abbiamo profondo rispetto per tutti i defunti, soprattutto per quelli che sono morti in guerra o che si sono sacrificati per i valori umani e civili. Però abbiamo ricordato che proprio quest’anno l’amministrazione comunale, trovandosi in difficoltà economica, ha dichiarato di essere stata costretta a effettuare grossi tagli perfino sulla pulizia dei locali pubblici, sulla manutenzione ordinaria degli spazi verdi e sullo sfalcio dell’erba.

Un anno fa inoltre ha negato la derattizzazione della piazza di Casalguidi, richiesta da alcuni cittadini e commercianti, sostenendo di non avere disponibilità finanziaria.

Da aggiungere che in cinque anni il Comune non è riuscito a realizzare le pensiline del Polo scolastico, invocate da genitori e docenti.

Elena Bardelli, Fdi-An
Elena Bardelli, Fdi-An

Per questo abbiamo proposto di restaurare la vecchia lapide – tra l’altro di notevole valore storico, risalendo al 1945 – con una spesa decisamente inferiore a quella preventivata e di rinviare nel tempo il progetto. La giunta però, in barba al risparmio, ha respinto la proposta.

Cari cittadini di Serravalle, abbiamo l’ulteriore conferma – come nel caso degli eventi culturali – che i soldi ci sono oppure si trovano all’occorrenza, sottraendoli ad altre opere o servizi ritenuti meno urgenti.

Non si tratta di questione economica, ma solo di volontà politica e di visibilità: si realizza con urgenza tutto ciò che risulta politicamente opportuno o conveniente, presentandolo come necessità impellente, addirittura proponendo in prima persona la soluzione al problema; non si interviene per tutto ciò che è davvero necessario e utile per la collettività, ignorando le richieste dei cittadini, perché non ha rilevanza politica o perché i soldi a disposizioni si sono già spesi per interventi di secondaria importanza.

Chissà cosa penserebbero i partigiani.

Elena Bardelli
Consigliere Comunale Fdi-An

Vedi: http://www.linealibera.info/casalguidi-rifondazione-per-ricordare-i-partigiani-caduti/

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

3 thoughts on “serravalle. BARDELLI (FDI-AN): «I SOLDI CI SONO, MA SOLO PER CIÒ CHE FA COMODO»

  1. Perché, restando nell’ambito del cimitero, la giunta non si occupa delle infiltrazioni d’acqua dei muri, dove sono macchie molto estese di muffa? Quelle non fanno notizia e non fanno prendere voti, vero?

  2. La derattizzazione quando verrà fatta? Nella piazza di casale ci sono le pantegane. Però chi se ne frega…. facciamo il monumento ai partigiani. Vuoi mettere la differenza di immagine?
    Comunque cari amministratori i topi a giro ci sono… e anche tanti…. è una vergogna!

Lascia un commento