serravalle. BILANCIO 2021, L’ASSESSORE GORBI INCONTRA I SINDACATI

Sottoscritto un protocollo di intesa per l’equietà e la solidarietà sociale, lo sviluppo economico e la gestione delle risorse locali a favore dello sviluppo e del lavoro

Federico Gorbi

SERRAVALLE. In vista della discussione sul bilancio 2021-2023 che avverrà nel corso della seduta del consiglio comunale di stasera 30 marzo, l’assessore Federico Gorbi ha incontrato più volte i sindacati per un confronto preventivo in merito alla piattaforma rivendicativa presentata dalle organizzazioni sindacali alle amministrazioni locali.

Nel corso dell’ultima riunione con CGIL, SPI CGIL – CISL – CISL FNP Toscana Nord, UIL – UILP Pistoia, l’amministrazione comunale ha sottoscritto un protocollo di intesa che mira a consolidare il confronto tra le parti e la condivisione di politiche per l’equità e la solidarietà sociale, per lo sviluppo economico e per la gestione delle risorse locali a favore dello sviluppo e del lavoro.

I punti salienti del protocollo possono essere riassunti nella conferma delle tariffe e delle tasse comunali che, ancora una volta, non vengono aumentate. In una difficilissima situazione economica e sociale, creatasi a seguito dell’emergenza sanitaria ancora in corso, punto qualificante del bilancio di Serravalle Pistoiese è il mantenimento del livello qualitativo e quantitativo degli attuali servizi, a parità di tariffe.

“Il nostro è un bilancio solido e solidale — ha spiegato l’assessore al bilancio Federico Gorbi — che si reggerà su tre pilastri fondamentali fortemente voluti e condivisi dalla maggioranza che governa il comune di Serravalle: non aumentiamo le tasse, aiutiamo le fasce più colpite dalla crisi e realizziamo investimenti per essere pronti e competitivi quando la tempesta sarà passata”.

Le organizzazioni sindacali hanno infatti apprezzato l’impegno dell’amministrazione comunale di Serravalle che vede quasi 600.000 euro già stanziati per il settore sociale, cifra che, in caso di ulteriori necessità, sarà incrementata per venire incontro alle difficoltà dei cittadini in un momento così particolare.

Nel documento sono elencati una serie di impegni per la lotta all’evasione, per il sostegno all’inclusione, per la tutela della maternità, per i servizi all’infanzia, per gli interventi a favore della non autosufficienza e per la salvaguardia delle cure ai malati cronici che, durante la pandemia, sono talvolta stati dimenticati.

“Sono davvero soddisfatto del percorso intrapreso con i rappresentanti sindacali — ha concluso Gorbi —perché gli equilibri che sono stati trovati, in una situazione tremendamente complessa, vanno tutti a vantaggio dei cittadini e il contributo dei sindacati è stato prezioso come sempre”.

L’amministrazione comunale ha inoltre dichiarato la propria disponibilità a definire successivi incontri con le OO.SS. per verificare l’efficacia degli interventi previsti e ulteriori azioni da condividere in tema di appalti e politiche del lavoro e dello sviluppo del territorio.

[innocenti – comune di serravalle]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email