serravalle. CARO BOLLETTE, ACCENSIONE RITARDATA E SPEGNIMENTO ANTICIPATO DEI LAMPIONI, IL COMUNE: UNA SCELTA DOLOROSA MA NECESSARIA

È partito in questi giorni sul territorio comunale un periodo sperimentale di risparmio di energia elettrica. Rimarranno spente anche le luci sui monumenti e sulle sedi dei palazzi comunali

Crisi energetica, si spegne l’illuminazione pubblica

SERRAVALLE. In virtù del cospicuo aumento dei costi delle bollette dell’energia elettrica, l’Amministrazione comunale di Serravalle Pistoiese fa sapere che ha iniziato un periodo sperimentale di riduzione dell’accensione dei lampioni volto a ridurre le spese di bilancio del Comune, e dunque di soldi pubblici.
Oltre che un’accensione ritardata ed uno spengimento anticipato dei lampioni, verranno anche tenute spente le luci sui monumenti e sulle sedi dei Palazzi Comunali.
Le viabilità che non subiranno variazioni nell’accensione e spegnimento della pubblica illuminazione sono:
– SR435 Lucchese;
– SP40 Marlianese;
– Via Provinciale Montalbano;
– Viale Europa;
– SP9 Rinascita;
– SP27 Via Castelnuovo – San Giusto;
– SP28 Via Baco.
Questi provvedimenti sono necessari per far fronte a una insostenibile impennata dei prezzi dell’energia che pone di fatto l’Italia, come il resto d’Europa, in una vera e propria economia di guerra.
Una scelta dolorosa ma necessaria.

[comune di serravalle]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email