serravalle. CASE POPOLARI DI VIA EUROPA A CASALGUIDI IN DEGRADO, IL PD INTERROGA IL SINDACO

Sullo sfondo le case popolari di via Europ a Casalguidi

SERRAVALLE. La zona case popolari di via Europa ed il cimitero di Casalguidi sono al centro di due interrogazioni rivolte al Sindaco dal Capogruppo di “Centrosinistra per Serravalle” Sandro Cioni e dalla consigliera Caterina Benini. Nella prima si tratta del degrado che interessa la zona case popolari compresa tra via Europa, via Zamboni e via Gramigneto che ospita oltre 70 famiglie e le passeggiate di numerosi cittadini di Casalguidi. Un’area realizzata negli anni ’70-‘80 che presenta oggi varie problematiche tra cui, l’urgente necessità di interventi di manutenzione degli edifici gestiti dalla Società Pistoiese Edilizia Sociale, (Spes scrl), sia il più vecchio, posto in via Resistenza n. 1 che ospita 6 famiglie e che si presenta in condizioni indecorose per non essere mai stato tinteggiato esternamente e sistemato negli scarichi fognari, sia il più recente comprendente 24 appartamenti che deve essere dotato di apparecchi per il ricambio dell’aria necessari per eliminare la formazione di muffe interne e deve essere manutenzionato nel “cappotto” esterno che presenta vari punti di distacco.

Nell’interrogazione si segnalano al Comune anche: la non rinviabile necessità di un intervento di manutenzione straordinaria degli spazi a verde attrezzato a cominciare dai percorsi pavimentati in cemento e mattoni soprattutto nella “piazzetta dell’arco”; la necessaria riattivazione delle fontane, sia quella presente lungo pergolato di glicine sia quella nella “piazzetta dell’arco”; la carenza di cestini-rifiuti e di un punto/cestino di raccolta dei residui dei cani; la necessità di un intervento di ripulitura della fossa presente sul retro dell’edicola dei giornali per consentire lo scarico delle acque ed evitarne il ristagno.

Sandro Cioni con i colleghi consiglieri del gruppo Centrosinistra per Serravalle

Si segnala inoltre al Sindaco: il mancato spazzamento del parcheggio retrostante l’edicola di giornali e la rarissima manutenzione della segnaletica orizzontale dei vari parcheggi a partire dal piazzale Berlinguer; la necessità di informare i nuovi inquilini che si avvicendano negli alloggi popolari riguardo alle modalità di raccolta differenziata dei rifiuti e di invitarli a dotarsi dei necessari contenitori per evitare forme improprie di smaltimento non controllato o verso altri Comuni a noi vicini;

Infine si sollecita il Comune ad intervenire sulla “piazzetta del glicine” che durante tutto l’anno ed in particolare nella bella stagione, è un affollato punto di incontro di adolescenti e che richiederebbe:

a- l’incremento o la sostituzione, con altri più efficienti, dei lampioncini esistenti che attualmente non assicurano una adeguata illuminazione;

b- giornalieri interventi di pulizia, svuotamento cestini e di controllo per evitare schiamazzi notturni e possibile diffusione di sostanze pericolose.

Nella seconda interrogazione si segnala al Comune che da molto tempo, nel Cimitero di Casalguidi, ci sono infiltrazioni d’acqua dal tetto dei loculi posti a destra della Cappella, a causa della mancata sistemazione della copertura che ha subito danneggiamenti causati probabilmente dai forti venti che nei mesi scorsi hanno sollevato una parte della guaina di copertura.

Considerando che tale situazione oltre che provocare evidenti danni ai loculi, determina anche un pericolo per i cittadini perché quando piove l’acqua si infiltra dal tetto e scende velocemente sul pavimento sottostante rendendolo molto scivoloso, invita l’ Amministrazione ad intervenire urgentemente per risolvere il problema.

[pd serravalle pistoiese]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email