serravalle. CATTIVI ODORI, FDI: GRAVE IL SILENZIO DI ARPAT

Gli esponenti locali di Fdi chiedono alla Regione Toscana di mettere Arpat in condizione di funzionare ed essere operativo
La discarica del Cassero

SERRAVALLE PISTOIESE. Abbiamo appreso dalla stampa che, in seguito alle numerose segnalazione da parte dei cittadini di Ponte Stella di cattivi e persistenti odori – provenienti verosimilmente dalla Discarica del Cassero soprattutto in determinate fasce orarie  — l’Amministrazione Comunale ha chiesto più volte l’intervento di Arpat per avere chiarimenti sul fastidioso fenomeno e poter rassicurare la popolazione: il 22 novembre e il 10 dicembre ha inviato lettere ufficiali, mentre il 4 dicembre ha sottoposto direttamente il problema al responsabile dell’ente che ha presenziato alla annuale assemblea pubblica del Comitato di Controllo della Discarica.

Lucio Avvanzo

A tali richieste finora Arpat non ha dato riscontro.

Riteniamo particolarmente grave tale comportamento da parte di un ente preposto alla protezione ambientale, che, per la finalità per cui esiste, ha il dovere di offrire risposte certe nel minor tempo possibile a tutela della sicurezza e della salute della cittadinanza.

Abbiamo letto che la diminuzione dei controlli e delle ispezioni sarebbe da attribuire alla mancanza di personale. Qualunque sia il motivo, come esponenti politici e semplici cittadini chiediamo alla Regione Toscana, di cui Arpat è strumento, che questo venga subito messo nella condizione di funzionare ed essere operativo per garantire l’attuazione degli indirizzi regionali nel campo della prevenzione e tutela ambientale secondo quanto previsto nella sua Carta dei servizi e delle attività.

Elena Bardelli

Considerate le omissioni dell’ente, gradiremmo sapere se continuino ad essere regolarmente effettuate le verifiche e le ispezioni annuali all’interno dell’impianto del Cassero .

Con l’occasione chiediamo altresì, come abbiamo fatto in passato purtroppo senza esito, che i dati risultanti dai controlli annuali vengano tempestivamente comunicati da Arpat all’Amministrazione Comunale per poter essere pubblicati sul sito istituzionale del Comune ed essere così finalmente alla portata di tutti, in nome del principio della informazione e della trasparenza.

Lucio Avvanzo — Elena Bardelli (Fratelli d’Italia-Serravalle Pistoiese)

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email