serravalle civica. NON SONO PROVOCAZIONI LE CRITICHE AD ESPONENTI DI PARTITO CHE OMETTONO DI FARE IL LORO LAVORO

Elena Bardelli (Serravalle Civica) risponde al coordinamento comunale di Fratelli d’Italia

La presa di posizione del coordinamento comunale Fdi

SERRAVALLE. Prima di tutto precisiamo che la lista civica a cui la sottoscritta ha dato vita si chiama “Serravalle Civica”: il nome “Civici per Serravalle” è stato inventato di sana pianta, non sappiamo con quale finalità, dagli esponenti di Fratelli d’Italia.
Riguardo alle cosiddette “provocazioni”, di cui parla il sig. Cangemi, non sappiamo assolutamente a cosa si faccia riferimento, poiché non sono certo provocazioni le critiche ad esponentai del partito che omettono di fare il loro lavoro, o che si trovano in situazioni deontologicamente ed eticamente inopportune o che nei fatti si rifiutano di rendere conto del loro operato, pur facendo credere di dialogare con i cittadini.
Gli esponenti di Fratelli d’Italia sono anche di memoria corta o fanno finta di non ricordare. Abbiamo criticato anche il vicesindaco, il quale, poche settimane dopo aver attaccato pubblicamente l’attuale sindaco chiedendo le primarie del centrodestra, non ha esitato a ripresentare la propria candidatura a fianco di Lunardi. Abbiamo contestato pure quest’ultimo, che si compiace dell’appoggio dei partiti di centrodestra, pur dichiarando ai giornali di essere civico “non di destra”.
Si lamentano perché ci sono persone tra noi che su FB condividono gli interventi di Giorgia Meloni e di altri esponenti nazionali: più volte abbiamo spiegato che, pur essendo veramente civici ossia senza tessera, il nostro orientamento politico è verso i partiti di centrodestra. Forse si sono dimenticati che ognuno di noi esprime il proprio voto alle elezioni politiche.

Elena Bardelli

Presi come sono dalla foga di accusare infondatamente le persone che non riescono a combattere con il confronto politico, perché totalmente appiattiti sulla loro linea trasversale, non si accorgono nemmeno che vanno contro gli interessi del partito a livello nazionale.
Preghiamo poi gentilmente il sig. Cangemi di non diffondere notizie non veritiere: sa bene infatti che non siamo stati noi ad aver chiuso con Fratelli d’Italia; al contrario è il Coordinatore Provinciale, fratello della signora. La Pietra, alla volontà del quale egli si è ciecamente adeguato, ad aver chiesto ai Probi Viri-peraltro senza averla ottenuta — l’espulsione della sottoscritta dal partito.

Essendo fuori, siamo pertanto liberi di criticare anche gli esponenti di FdI quando il loro operato non è conforme ai principi etici o alle linee del partito.
In quanto a lealtà e coerenza non accettiamo certamente lezioni dai membri del coordinamento comunale. Basti pensare al fatto che sono stati accolti in FdI soggetti che a Serravalle fino a poco tempo fa hanno militato nei partiti di sinistra facendo guerra ad attuali esponenti di centrodestra. Ci vuole un bel coraggio per fare simili affermazioni!
Alla sig.ra La Pietra ricordiamo che noi siamo qua, aperti a dialogare e a confrontarci politicamente con chiunque, anche con lei, che però non ci ha mai cercato, né per telefono né di persona. Facile farsi intervistare accusando gli altri di chiusura al confronto quando non si è mai provato a dialogare con loro! Il suo intervento pubblico tradisce purtroppo il tentativo di rigirare la frittata, facendo passare noi per quelli che dividono e girano le spalle, quando la realtà, come lei ben sa, è totalmente diversa.

Lasci stare le sue elucubrazioni mentali sulla sottoscritta, che sono aria fritta, e risponda piuttosto alle nostre richieste, fornendo un resoconto dettagliato delle sue attività relativamente alla delega che detiene!

Elena Bardelli
Referente “Serravalle Civica”

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email