SERRAVALLE CIVICA: “PALESTRA DI CASALGUIDI. AVEVAMO RAGIONE: GLI INCOMPETENTI NON SIAMO NOI”

Incremento della spesa di 465 mila euro. “Evidentemente ci sono problemi nella prosecuzione dei lavori e, a giudicare dalla somma che risulta dalla variazione di bilancio, nemmeno di lieve entità” 

Ancora lavori alla nuova palestra di Casalguidi

SERRAVALLE. All’ultima seduta del Consiglio Comunale il vicesindaco ha annunciato un incremento della spesa di 465mila euro per quanto riguarda i lavori di ristrutturazione della palestra di Casalguidi.

Tale cifra va ad aggiungersi alla già notevole somma di previsione di un milione e 900mila euro.
Sulla palestra comunale eravamo già intervenuti, segnalando l’enorme ritardo (secondo dichiarazioni pubbliche del vicesindaco i lavori avrebbero dovuto terminare nel giugno scorso) e esprimendo perplessità sulle giustificazioni via via avanzate (tempi lunghi per la solidificazione del cemento, difficoltà nel reperire i materiali legata alla pandemia e al conflitto in Ucraina, realizzazione di un impianto di straordinaria qualità).

La giunta ha sempre reagito in maniera scomposta: ci ha accusato di incompetenza oppure di strumentalizzazione politica.

A quanto pare però avevamo un’altra volta ragione: evidentemente ci sono problemi nella prosecuzione dei lavori e, a giudicare dalla somma che risulta dalla variazione di bilancio, nemmeno di lieve entità.

I nostri dubbi si sono chiariti: gli attuali amministratori risultano pressoché incapaci di prevedere, progettare e pianificare. Il denaro, che per mandato dei cittadini essi si trovano a maneggiare, non è il loro denaro: si tratta di soldi pubblici, di cui sono chiamati a rendere conto centesimo per centesimo.

Per quanto ci riguarda con tale cifra, destinata probabilmente a crescere, si sarebbero potute costruire ex novo due palestre; una anche a Masotti, di cui i residenti lamentano da tempo la mancanza.
Concludiamo con una domanda: quando potremo usufruire di questo nuovo spazio all’avanguardia?

Serravalle Civica

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email