serravalle. CRISI ALLA DEFI, L’IMPEGNO DEL PD

In un comunicato congiunto i parlamentari Bini e Fanucci insieme al Pd locale si sono impegnati a favorire l'attivazione di tavoli di confronto a tutti i livelli nel caso le trattative con l'azienda non avessero un buon esito
Bini e Fanucci

SERRAVALLE. Il Pd di Serravalle Pistoiese ed i parlamentari in carica e candidati alle prossime elezioni politiche Caterina Bini e Edoardo Fanucci, intervengono con una nota congiunta sulla crisi della Defi di Ponte Stella, (ex Casatex), azienda del marchio Pratesi che produce biancheria per la casa, trapunte, spugne, forniture per la nautica e che vede la mobilitazione dei lavoratori per richiamare l’attenzione delle istituzioni e chiedere garanzie sul futuro produttivo e occupazionale dello stabilimento.

Oltre a far pervenire alle lavoratrici e ai lavoratori la solidarietà per la mobilitazione intrapresa allo scopo di scongiurare la perdita dei 65 posti di lavoro, – 40 legati allo stabilimento di Ponte Stella e altri 25 “a domicilio” — Bini, Fanucci ed il PD assicurano fin da ora il loro impegno, nel caso in cui le trattative in corso non avessero buon esito, a favorire l’attivazione di tavoli di confronto a tutti i livelli tra la proprietà dell’azienda, i sindacati e le istituzioni locali.

“Crediamo che vada intrapresa ogni azione possibile per salvare un marchio così importante nel settore e sopratutto tutelare le competenze e la professionalità dei dipendenti, senza le quali questa azienda non si sarebbe affermata negli anni”.

[unione comunale pd serravalle]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento