serravalle. GIORNATA DELLA MEMORIA, RIFONDAZIONE COMUNISTA: COME MAI IL COMUNE NON HA NIENTE IN PROGRAMMA?

E la stessa cosa avverrà anche per il giorno dedicato alle Foibe?

SERRAVALLE. Il 27 gennaio 2022 giorno della memoria. Iniziative in quasi tutti i comuni. Vorremo sapere, come mai a oggi, il comune di Serravalle Pistoiese, non ha ancora in programma nessuna iniziativa.
Eppure, nel nostro territorio, sono avvenute deportazioni di ebrei, (famiglie Cittone e Benicar), senza contare le sorelle Ettelesz, fortunatamente liberate.
Ci dicono, che il comune aderisce alle iniziative della Regione Toscana. Evidentemente, in questo caso, la memoria sarebbe demandata a altri.

Siamo sicuri, che anche in occasione del giorno dedicato alle Foibe, (10 febbraio) sarà fatta la stessa cosa.
Troppo spesso, questa amministrazione, ha fatto scelte differenti, nel ricordare avvenimenti avvenuti nel comune di Serravalle.
Dopo 72 anni, ancora non c’è una lapide o pietre d’inciampo, che ricordino la deportazione, a differenza del capoluogo e Montecatini Terme che provvederanno a giorni, con lapidi e pietre d’inciampo, a onorare i cittadini ebrei deportati, e non più ritornati dai lager, se questi comuni politicamente simili, hanno ricordato i cittadini ebrei e Serravalle, no, un motivo ci sarà.

Partito Rifondazione comunista Serravalle P.se

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email