serravalle. INTERVENTO DEL SINDACO PIERO LUNARDI IN MERITO AI LAVORI DEL RADDOPPIO FERROVIARIO PISTOIA-LUCCA

«Tutto questo per ribadire la mia vicinanza ai cittadini e l’attenzione che questa amministrazione ha nei loro confronti prendendosi carico, com’è giusto che sia, delle loro esigenze e bisogni»


 

Piero Lunardi, sindaco di Serravalle Pistoiese

 

IN MERITO a quanto apparso sulla stampa circa i lavori del raddoppio ferroviario della tratta Pistoia-Lucca, tengo a precisare che per quanto riguarda il progetto questo non è mai stato cambiato, ma ricalca quello presentato a suo tempo a Comune di Serravalle Pistoiese in data 29 settembre 2016 e avente come oggetto il “Potenziamento linea Pistoia-Lucca.

Raddoppio della tratta Pistoia-Montecatini” e quindi prima del mio insediamento. L’unica modifica da me effettuata ha riguardato la viabilità di via dei Salici e via Simoncini per agevolare i cittadini di Masotti che altrimenti avrebbero subito dei disagi a causa della chiusura del passaggio a livello in via IV Querci.

A questo proposito, di concerto con Rfi, abbiamo previsto una viabilità alternativa più agevole verso Serravalle visto che inizialmente la stessa prevedeva una circolazione da via Simoncini in salita e poi verso la zona industriale “Maltinti” con una pendenza del 16 per cento. Pensiamo ai disagi che tutto questo avrebbe creato ai residenti soprattutto nei mesi invernali con le strade ghiacciate.

Lo stop ai lavori, invece, è dovuto al provvedimento di sospensione dell’autorizzazione ai fini del vincolo idrogeologico. Un provvedimento d’ufficio dovuto a piccoli cedimenti sul versante sotto il quale Rete Ferroviaria Italiana sta procedendo allo scavo della galleria. I lavori fino a che il versante non sarà messo in sicurezza non verranno ripresi perché la mia prima preoccupazione è salvaguardare l’incolumità delle persone che abitano su quel versante con le quali ho avuto numerosi incontri per spiegare l’andamento dei lavori e le decisioni prese.

Voglio rassicurare, come ho già spiegato più volte ai residenti di via IV Querci, che la carreggiata non verrà assolutamente ristretta, ma semmai sarà allargata di circa un metro ed al tempo stesso ho chiesto a Rfi che venga costruita una racchetta in via IV Querci in modo da consentire ai mezzi di soccorso di poter fare manovra in tutta tranquillità.

In merito alle barriere antirumore queste dovranno essere verificate a norma di legge.

Tutto questo per ribadire la mia vicinanza ai cittadini e l’attenzione che questa amministrazione ha nei loro confronti prendendosi carico, com’è giusto che sia, delle loro esigenze e bisogni.

Piero Lunardi
Sindaco di Serravalle


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email