serravalle. LA MAGGIORANZA RESPINGE LA MOZIONE SU DON BIANCALANI

Don Biancalani

SERRAVALLE. Il Gruppo consiliare “Centrosinistra per Serravalle” esprime il proprio dispiacere per il modo in cui è stata respinta la mozione presentata in Consiglio Comunale il 28 settembre 2017 dal consigliere Leonello Fassio inerente alla vicenda di Don Biancalani.

La mozione chiedeva al Consiglio di esprimere la propria vicinanza e solidarietà al parroco di Vicofaro, peraltro già espressagli anche dal Vescovo di Pistoia Mons. Tardelli, per gli attacchi subiti su stampa e Tv nazionali da parte anche di importanti esponenti politici, sfociati nelle intimidazioni ricevute da militanti di Forza Nuova.

Ebbene la maggioranza ha badato bene dall’esporsi esprimendo sì contrarietà ad ogni forma di violenza, ma votando contro alla mozione.

Posizione francamente incomprensibile perché questi atti o si condannano senza se e senza ma, oppure si approvano.

Con questa decisione la maggioranza ha dimostrato, qualora ce ne fosse ancora bisogno, di essere uno schieramento di destra e non civico, perché il senso civico imporrebbe scelte diverse da quelle assunte.

Gruppo “Centrosinistra per Serravalle”

[pd pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

13 thoughts on “serravalle. LA MAGGIORANZA RESPINGE LA MOZIONE SU DON BIANCALANI

  1. Lo sanno anche quelli del pd che il Lunardi e la sua giunta non sono di destra. Lo dicono apposta per dargli noia, soprattutto al Gorbi che non vuol passare tale (ma si vede bene, non importa che ricordi sempre che non è di destra)

  2. I consiglieri di maggioranza possono anche intervenire in consiglio eh!
    Gli assessori, soprattutto se laureati, farebbero meglio a non leggere fogli e fogliettini, ma a dire la loro a braccio, spiegandosi per benino. E sarebbe meglio anche che non commentassero il consiglio su fb, contraddicendosi anche. Quello che hanno da dire lo dicano al consiglio

  3. Non parlano un minuto sui temi amministrativi del nostro territorio ma parlano e scrivono di fascismo, di razzismo, di temi nazionali ed internazionali. Ma i cittadini di Serravalle li hanno eletti per questo o per risolvere i problemi del nostro comune?

    Federico Gorbi (da fb)

  4. Assurdo come amministratori pubblici (e nel caso specifico il centrosinistra) perdano tempo in questioni non attinenti alle problematiche del territorio. Eppoi ci si meraviglia della non fiducia nella politica….

    Federico Romano (da fb)

  5. Adesso che sono minoranza non riescono ad uscire dal ruolo di padroni, il popolo non li vuole più, e state certi sarà così anche la prossima volta .Certo la sera prima di prendere sonno diranno le preghierine dicendo, ne abbiamo presi troppi a calci in culo,questa volta è toccano a noi . ME NE FREGA PIU DI TANTO SIMONA!!

    Ermanno Bolognini (da fb)

  6. La sinistra ormai si sa che non ha più argomenti attinenti ai problemi della gente ed è giunto il momento che sparisca, ma gli amministratori di Serravalle non sono all’altezza della situazione, purtroppo.

  7. Ma perché non diciamo la verità e cioè che gli amministratori non sono adeguati perché la maggior parte di loro sono persone di centrosinistra e sinistra vestite da civici (scelta fatta da alcuni per non scomparire)?

    1. Ma cosa ti vuoi aspettare da uno che all’inizio stava mettendo su una lista di sinistra alternativa a quella di Mungai insieme a un ex-sindaco. Ti fideresti te di uno così? Io no di certo
      Per di più ha detto in televisione dopo essere stato eletto sindaco che alle scorse elezioni aveva votato il Mungai nonostante avesse fatto la campagna elettorale per il pdl…. via via via…non aggiungo altro

  8. Mi risulta che Lunardi sia stato cercato dai vertici locali dei partiti di centrodestra, che poi sono rimasti infinocchiati da questo signore per il fatto che li ha spazzati via dalla sua lista e da Serravalle. E non si capisce proprio perché esultino. D’altra parte se son contenti così continuino ancora a farsi prendere in giro.

  9. Ma anche voi, sig. Gorbi, oltre alle feste cosa avete fatto per il bene del paese? Perché non s’e visto ancora nulla. Stiamo aspettando. Le Rocchine a che punto sono? La C4? Il centro per i disabili quando verrà costruito? La piazza di Casale quando verrà valorizzata?

Lascia un commento