serravalle. LE BUONE PRATICHE PER IMPARARE A DIFENDERSI DAI TRUFFATORI

Grande partecipazione all'incontri pubblico promosso dal Comune in collaborazione con l'Arma dei Carabinieri per diffondere le buone pratiche per gestire in autonomia le situazioni di rischio
Il tavolo dei relatori

SERRAVALLE. Grande partecipazione all’incontro pubblico Come difendersi dalla truffe, che si è svolto ieri presso la sala consiliare a Casalguidi.

L’evento è stato organizzato dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, allo scopo di diffondere buone pratiche che permettano di gestire in autonomia le situazioni di rischio e fornire indicazioni preziose per non cadere facili vittime di furti e raggiri, imparando a difendersi in maniera adeguata dai truffatori.

Oltre al Sindaco Piero Lunardi, al Vice Sindaco Federico Gorbi, erano presenti il Comandante della Polizia Municipale di Serravalle Pistoiese Claudio Nardi, il Capitano Steven Noccioletti, il Luogotenente Gianni Coccia, il Maresciallo Maggiore Fabio Rutigliano ed il Direttore dell’Anci Toscana Simone Gheri.

Il pubblico presente

Fra i punti emersi si segnala, in maniera trasversale, la necessità di una migliore collaborazione tra cittadini, amministratori, Polizia Municipale e Carabinieri per un miglioramento della sicurezza.

Per l’assessore con delega alla Polizia Municipale Maurizio Bruschi, presente all’incontro: “È importante la collaborazione dei cittadini anche attraverso il controllo del vicinato per una sicurezza residenziale condivisa”.

“L’azione dei cittadini — prosegue Bruschi —non deve sostituire o scavalcare l’attività delle forze dell’ordine, ma essere un punto di riferimento sociale con l’obiettivo di diffondere la cultura della sicurezza solidale, preventiva e del senso di appartenenza alla propria comunità”.

“Sicurezza — conclude Bruschi — è anche tenere vive le frazioni con spettacoli, attività culturali e promozione per lo sviluppo di nuove attività commerciali”.

[fiorati — comune di serravalle]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento