serravalle. PATROCINIO LEGALE, MA IL SINDACO NON AVVERTE NESSUNO

Elena Bardelli, Fdi-An
Elena Bardelli, Fdi-An

SERRAVALLE. Il diritto di patrocinio legale da parte di un dipendente delle pubbliche amministrazioni è previsto per legge e disciplinato dalle fonti contrattuali dei vari comparti, in particolare, per quanto riguarda i Comuni, dall’art. 28 del Ccnl Enti Locali integr. 14/09/2000.

Gli Enti Locali, tramite l’istituto del patrocinio legale, in assenza di conflitto di interessi, garantiscono l’assistenza in sede processuale ai propri dipendenti coinvolti in procedimenti di responsabilità civile, penale o contabile per fatti o atti direttamente collegati all’espletamento del servizio e all’adempimento dei compiti di ufficio, anche a tutela dei diritti e degli interessi propri delle Amministrazioni stesse.

Il Comune assume a proprio carico ogni onere di difesa sin dall’apertura del procedimento facendo assistere il dipendente che ha fatto richiesta di patrocinio da un legale di condiviso gradimento, fermo restando che in caso di sentenza di condanna esecutiva per fatti commessi per dolo o colpa grave l’ente ripeterà dal dipendente tutti gli oneri sostenuti per la sua difesa in ogni stato e grado di giudizio.

Nel Comune di Serravalle Pistoiese, nell’arco di poco più di un anno, l’amministrazione ha concesso il patrocinio legale a due dipendenti interessati da procedimento giudiziario, che hanno avuto sicuramente diritto a questo trattamento. Fin qui niente da obiettare.

Ma in nessuno dei due casi il Sindaco, o chi per lui, ha informato la cittadinanza della avvenuta concessione né ha spiegato le motivazioni dell’assunzione degli oneri della difesa né ha reso note le somme impegnate o da impegnare per le spese legali.

Vogliamo ricordare che in questo caso l’amministrazione utilizza denaro pubblico, per cui è tenuta a rendere conto e ragione ai cittadini delle proprie scelte e del proprio comportamento.

Ancora una volta però il Sindaco e la Giunta procedono indisturbati sulla loro strada, fanno e disfanno a loro piacimento: si sentono automaticamente investiti dalla popolazione di questa facoltà oppure non si pongono minimamente il problema?

Elena Bardelli
Consiglio Comunale Fdi-An

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento