SERRAVALLE ROCK SEMPRE PIÙ INTERNAZIONALE

Domenica 28 luglio sul palco gli Isolated Youth. In uscita il primo volume che raccoglie le migliori band di queste quattro edizioni

SERRAVALLE. Serravalle Rock è sempre più internazionale. Oltre ai portoghesi Holy Nothing il festival, giunto alla quarta edizione, ospiterà un’altra tra le più avvincenti realtà estere indipendenti del momento. Gli headliner della terza serata saranno infatti gli Isolated Youth che saliranno sul palco della Rocca di Castruccio domenica 28 luglio.

Gli svedesi fondono il post-punk di inizio anni ‘80, un’immagine oscura ed una voce fantastica che rimanda a quelle di Matthew Bellamy dei Muse, Brian Molko dei Placebo e Paul Bee Hampshire dei Getting The Fear.

Gli Isolated Youth

Il loro ep di esordio, ‘Warfare’, è uscito per la Fabrika Records di Kælan Mikla e Lebanon Hanover ed è stato promosso con i video di ‘Safety’ e ‘Oath’, rispettivamente diretti da Jörgen Brennicke e Andreas Geidemark.

L’edizione 2019 del Serravalle Rock ha in serbo alcune novità di rilievo.

Oltre a passare da due a tre giorni, quest’anno in occasione del festival uscirà il primo volume di una compilation, edita da Vrec, che raccoglierà le più interessanti proposte musicali che si sono avvicendate sul palco in questi anni.

All’interno pezzi dei Platonick Dive, Piqued Jacks, Holy Nothing, Priest e The Bankrobber. Nei prossimi giorni verrà annunciata la scaletta completa e non mancheranno le sorprese.

[innocenti — comune di serravalle]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email