serravalle. STRAGE DI SANT’ANNA DI STAZZEMA, IL PD INCONTRA DUE TESTIMONI

Sant’Anna di Stazzema

SERRAVALLE. In preparazione della “Giornata della Memoria” il Partito Democratico di Casalguidi Cantagrillo organizza un incontro aperto alla cittadinanza con testimoni della strage nazifascista di Sant’Anna di Stazzema per non dimenticare, perché c’è sempre il rischio che i volti bui della storia si ripresentino di nuovo.

A Sant’Anna di Stazzema, la mattina del 12 agosto 1944, si consumò uno dei più atroci crimini commessi ai danni delle popolazioni civili nella seconda guerra mondiale in Italia. La furia omicida dei nazi-fascisti si abbattè, improvvisa e implacabile, su tutto e su tutti.

Nel giro di poche ore, nei borghi del piccolo paese, centinaia e centinaia di corpi rimasero a terra, senza vita, trucidati, bruciati, straziati.

La locandina

Quel mattino di agosto a Sant’Anna uccisero i nonni, le madri, uccisero i figli e i nipoti, uccisero donne in cinta e Anna Pardini, l’ultima nata nel paese di appena 20 giorni.

La strage di Sant’Anna di Stazzema desta ancora oggi un senso di sgomento e di profonda desolazione civile e morale, poiché rappresenta una delle pagine più brutali della barbarie nazifascista, il cancro che aveva colpito l’Europa e che devastò i valori della democrazia e della tolleranza.

Ricorderemo quei fatti al Circolo Arci Milleluci di Casalguidi, Domenica prossima 20 Gennaio dalle ore 15,45 alle 18,00 dove saranno presenti due testimoni della strage: Adele Pardini sorella di appena 4 anni di Anna, che riuscì a salvarsi ed Enrico Pieri altro sopravvissuto.

Adele ed Enrico oltre che con i presenti dialogheranno con Costanza Strumenti (studentessa) e Graziano Lazzeri, segretario dell’Associazione martiri di Sant’Anna di Stazzema

.Il dialogo sarà intervallato da canti e proiezioni a cura di Elisabetta, Matilda e Jusca.

[pd pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento