SERRAVALLE. SVERSAMENTI IN VIA COLLATINI, NUOVA INTERROGAZIONE

Via Collatini e la polvere bianca. 2
Via Collatini e la polvere bianca

SERRAVALLE. Come avevamo preannunciato in Consiglio Comunale, ritenuta insoddisfacente la risposta del vicesindaco alla nostra interrogazione su “Sversamenti di liquido in via Collatini da parte di mezzo di trasporto diretto all’azienda “Dife” di Masotti in data 6 luglio 2015” soprattutto relativamente ai punti 4 e 5 della stessa, presentiamo una ulteriore interrogazione a risposta scritta sul medesimo argomento per chiedere di specificare nel dettaglio le competenze circa i controlli sul contenuto e sulla sicurezza dei mezzi di trasporto che si dirigono alla “Dife” e la loro frequenza e modalità. Tanto più che poco fa, alcuni cittadini di Masotti ci hanno informato di un altro episodio di sversamento, anche se di dimensioni più ridotte, verificatosi stamattina sempre in via Collatini, di cui è stata fatta pronta segnalazione presso la stazione locale dei Carabinieri.

Al sig. Assessore Simona Querci
al Sig. Segretario Comunale
e p.c. ai Sig.ri Consiglieri Comunali

OGGETTO: Interrogazione a risposta scritta sulle competenze relative ai controlli del contenuto e della sicurezza dei mezzi di trasporto che si dirigono alla azienda “dife”

La sottoscritta Elena Bardelli, Consigliere Comunale Fdi-An, in riferimento alla risposta all’interrogazione della sottoscritta avente come oggetto “sversamento di liquido in via Collatini da parte di mezzo di trasporto diretto all’azienda “Dife” di Masotti in data 6 luglio 2015”, all’odg della seduta del consiglio comunale del 15 settembre u.s.,

ritenuta questa alquanto carente di informazione relativamente ai quesiti n. 4 e n. 5 della stessa;

chiede all’Assessore Querci di specificare nel dettaglio:

  1. chi sono gli attori coinvolti nei controlli del contenuto e della sicurezza dei mezzi di trasporto che si dirigono alla “Dife”
  2. quali sono esattamente le competenze di ciascuno per entrambi i tipi di controllo
  3. la frequenza e la modalità dei controlli

In fede
Elena Bardelli

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento