serravalle. SVERSAMENTO DI GASOLIO NEL FOSSO DOGAIA DEI QUADRELLI, CONTAMINATO UN TRATTO DI ALCUNI CHILOMETRI

Individuata l'origine dell'inquinamento in un serbatoio non bonificato di un azienda di arredamento del comune di Serravalle Pistoiese. Il ringraziamento del vicesindaco Gorbi
Il serbatoio

SERRAVALLE — QUARRATA. [a.b.] Mercoledì 26 febbraio 2020 Arpat è intervenuta, insieme ai Comuni e Polizia municipale di Pistoia, Quarrata e Serravalle Pistoiese e ai Vigili del fuoco, per uno sversamento di gasolio in atto sul Fosso Dogaia dei Quadrelli.

Gli accertamenti hanno individuato l’origine dell’inquinamento in un serbatoio di gasolio di una caldaia dismessa appartenente ad un’azienda di arredamento del Comune di Serravalle Pistoiese.

Il serbatoio, non bonificato e danneggiato da lavori mal condotti, ha sversato i residui di carburante che ancora conteneva.

Tali residui, attraverso una tubatura di scolo nei pressi della ex caldaia, hanno raggiunto una fossa campestre e poi il Fosso Dogaia dei Quadrelli, contaminato per un tratto di diversi chilometri, fino al Comune di Quarrata.

L’azienda responsabile, informata da Arpat dell’accaduto, ha attivato una ditta specializzata che dovrà provvedere alle necessarie operazioni di bonifica, a partire dall’aspirazione dei residui di carburante dalle tubature e dalla fossa campestre contaminata.

Sono ancora in corso gli accertamenti per delineare le circostanze che hanno portato allo sversamento ed il quadro delle responsabilità.

“Voglio pubblicamente ringraziare – ha detto il vicesindaco di Serravalle Pistoiese Federico Gorbi — la Polizia Municipale e gli addetti del Settore Ambiente del comune di Serravalle Pistoiese per l’immediato intervento che ha permesso di scongiurare danni ancora peggiori dopo lo sversamento accidentale di gasolio da una cisterna.

È la seconda volta dall’inizio dell’anno che accade un simile incidente e, in entrambi i casi, l’azione immediata ha permesso di limitare i danni”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email