serravalle. “TAGLI ALLA ILLUMINAZIONE PUBBLICA? UN’ AMMINISTRAZIONE RESPONSABILE NON TAGLIA I SERVIZI ESSENZIALI ALLA COMUNITÀ”

Serravalle Civica: ­“Si preferisce risparmiare sulla pelle dei cittadini anziché eliminare le spese effettivamente superflue, come quelle relative al portavoce del sindaco ..”

Illuminazione pubblica, arrivano le critiche da Serravalle Civica

SERRAVALLE. Non ci crediamo ancora, poiché si tratta di una misura totalmente insensata: l’Amministrazione Comunale, al fine di ridurre le spese di bilancio, ha adottato il provvedimento del taglio dell’illuminazione pubblica mediante l’accensione posticipata e lo spegnimento anticipato dei lampioni di quasi tutte le strade comunali.

Oltre a mettere a repentaglio l’incolumità fisica dei cittadini più deboli sia per motivi anagrafici sia per motivi di salute — che si troveranno così a percorrere a piedi o in bicicletta vie totalmente prive di punti di luce — la decisione dell’Amministrazione si mostra davvero paradossale: proprio nel momento in cui aumentano sul nostro territorio i furti nelle private abitazioni, che richiederebbero un’azione forte da parte degli amministratori, la Giunta opta per un provvedimento che diminuisce o indebolisce la sicurezza pubblica.

Abbiamo pertanto la conferma che la tutela della incolumità e della sicurezza non è certo la priorità di Lunardi. Si preferisce risparmiare sulla pelle dei cittadini, anziché eliminare le spese effettivamente superflue, come quelle relative al portavoce del sindaco — che a quanto pare si intende sempre assumere — e quelle inerenti le molteplici iniziative culturali estemporanee e di limitato spessore, prive di una progettazione seria e sistematica, che si stanno avvicendando in quest’ultimo periodo.

Una amministrazione davvero responsabile non attua i tagli sui servizi essenziali alla collettività.

Serravalle Civica

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email