serravalle. UN TOCCANTE POMERIGGIO DI LETTURE E MUSICA

Al teatro Francini sono state commemorate le vittime dell'olocausto attraverso alcuni brani scelti tratti dal libro "Se questo è un uomo" di Primo Levi
Enrica Pecchioli legge Primo Levi

SERRAVALLE. [a.b.] Oggi pomeriggio al teatro Francini di Casalguidi il Comune di Serravalle ha organizzato, in collaborazione con l’associazione Shalom, una giornata per commemorare le vittime dell’olocausto.

Nel corso del pomeriggio sono stati letti alcuni brani tratti dal libro di Primo Levi Se questo è un uomo selezionati da Dayana Gnarra con la voce narrante di Enrica Pecchioli accompagnata dalla chitarra di Giovanni Cifariello.

L’intervento del sindaco Piero Lunardi

“Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale – ha detto l’assessore alla cultura, Ilaria Gargini — come giornata per commemorare le vittime dell’olocausto.

Il Comune di Serravalle pistoiese quest’anno ha celebrato la memoria con uno spettacolo a teatro..”. Ampia la partecipazione anche di giovani. Il sindaco Piero Lunardi ha portato il suo saluto.

“Col passare del tempo – ha detto l’attrice Enrica Pecchioli — le memorie possono sbiadire e il senso del racconto è proprio quello di far sí che anche chi non abbia conosciuto in prima persona gli orrori delle persecuzioni, possa saggiare alcune immagini per non ripetere mai più gli stessi errori”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email