servizi antidroga. DENUNCIATO UN CITTADINO MAROCCHINO

Sequestrati, gr. 1.13 di cocaina e la somma di denaro contante per euro 3.010.00, ritenuta provento dell’attività di spaccio
Squadra mobile

PRATO. Lunedì scorso, personale della “Sezione Antidroga” della Squadra Mobile ha denunciato in stato di libertà un pregiudicato marocchino di 38 anni — già sottoposto alla misura cautelare personale dell’obbligo di firma presso la P.G.—  ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in concorso, sequestrando, al temine di attività di perquisizione realizzata sul posto ed estesa preso la sua abitazione, gr. 1.13 di cocaina e la somma di denaro contante per euro 3.010.00, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

In particolare l’attività di polizia giudiziaria è stata originata da un accertamento effettuato nella zona sud ovest pratese ove segnalazioni raccolte da attività informativa e da notizie confidenziali indicavano la presenza  di cittadini marocchini dediti allo spaccio dei pressi di un bar ivi ubicato.

Le attività di osservazione  e monitoraggio poste in essere dagli operatori di Polizia consentivano  di sottoporre a controllo due marocchini sospetti, uno dei quali,  prima di essere fermato dagli agenti per il controllo, cercava di liberarsi di una bustina, contenete cocaina per  grammi 0,56. Il prosieguo degli accertamenti sul suo conto consentiva di risalire all’abitazione in suo uso ove nel corso della perquisizione domiciliare venivano rinvenuti altri piccoli quantitativi di stupefacente e la somma sequestrata ritenuta provento dello spaccio.

[questura di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email