servizio civile. 107 GIOVANI TOSCANI NEL MONDO DELLE COOPERATIVE

Parteciperanno ai progetti promossi da Confcooperative Toscana
Claudia Fiaschi, presidente Confcooperative Toscana

FIRENZE. Lunedì 27 marzo per 107 giovani toscani partirà l’esperienza del servizio civile nel mondo delle cooperative. Sono i ragazzi che verranno avviati al servizio civile regionale e che parteciperanno ai progetti promossi all’interno delle cooperative aderenti a Confcooperative Toscana.

Si tratta di 18 progetti, finanziati dalla Regione Toscana con il bando Por Fse 2014-2020, dedicati all’assistenza e all’animazione per l’infanzia, all’aiuto agli anziani, ai malati e disabili, alle persone in difficoltà psico-fisica o che vivono una condizione di svantaggio, alle attività di informazione e alla formazione del sistema di Confcooperative e delle realtà associate.

Sarà coinvolto tutto il territorio regionale, nello specifico dei 107 giovani, 72 cominceranno l’attività nel territorio della Città metropolitana di Firenze, 5 ad Arezzo, 10 a Lucca, 5 a Prato, 4 a Siena, 8 a Pisa, uno a Massa Carrara, uno a Grosseto e uno a Pistoia.

“Comincia per questi ragazzi una nuova avventura che rappresenta per tanti di loro una prima vera esperienza nel mondo del lavoro” ha dichiarato Claudia Fiaschi, presidente di Confcooperative Toscana.

“È un’occasione importante di crescita e di conoscenza all’interno di un sistema d’impresa come quello della cooperazione che può insegnare loro competenze e una nuova visione del futuro indispensabile per crescere. Dall’altra parte si tratta di un’opportunità anche per le cooperative che potranno così confrontarsi con le nuove generazioni in un’ottica di scambio e arricchimento reciproco”.

[lorenzo galli torrini]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento