SESTO FIORENTINO. LUCA ELLER VAINICHER ENTRA IN GIUNTA

Il dottor Luca Eller Vainicher [foto apparsa su La Nazione]
Il dottor Luca Eller Vainicher
(ANSA) – FIRENZE, 06 GIU. Giunta ‘rosa acceso’ per il Comune di Sesto Fiorentino, alle porte di Firenze, guidato dal sindaco Sara Biagiotti, già assessore alle attività produttive nell’esecutivo di Matteo Renzi a Firenze.

Nella sua squadra, Biagiotti, ha voluto quattro donne e due uomini. I componenti della giunta sono: Valentina Bicchi, 36 anni, dipendente della Richard Ginori, (delega a sviluppo economico e sport), Michela Di Matteo, 39 anni, ingegnere e funzionaria in Regione Toscana (lavori pubblici, mobilità, ambiente e viabilità), Sara Martini, 28 anni, ricercatrice alla fondazione Cesifin (scuola e politiche europee e internazionali), Tamara Taiti, 51 anni, docente scolastica (welfare, casa e politiche giovanili), Lorenzo Zanobini, 36 anni, dirigente pubblico, è vicesindaco (con deleghe a cultura e turismo), mentre Luca Eller Vainicher, 62 anni, esperto di finanza locale, si occuperà di bilancio personale e società partecipate.

“Il primo sindaco donna del primo Comune socialista della Toscana non poteva che essere sostenuto da una giunta composta per due terzi da donne – ha commentato Biagiotti – . Sono lavoratrici, ricercatrici, studiose, di grande professionalità e competenza. Sono state scelte esclusivamente sulla base del merito e sono certa che metteranno con coraggio e determinazione tutto il loro impegno nel governo della città per un futuro migliore”.

• • •

A corredo di questa notizia e nell’imminenza della ripresa del processo per l’ammanco, «Linee Future» mette a disposizione dei suoi lettori il capitolo 9 della relazione-Eller, scaricabile da qui: Capitolo 9

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

2 thoughts on “SESTO FIORENTINO. LUCA ELLER VAINICHER ENTRA IN GIUNTA

Lascia un commento