SETTE CONCORSI PER SETTE PRIMARI

Il dottor Roberto Abati
Il dottor Roberto Abati

PISTOIA. Sono state avviate le procedure per bandire sette concorsi per l’espletamento per i nuovi direttori di struttura complessa, i “primari”, che andranno a ricoprire i posti lasciati vacanti a seguito del pensionamento dei relativi titolari. Lo rende noto il direttore generale, Roberto Abati, che ha già adottato le relative delibere. Essendo cambiata la normativa nazionale (“Decreto Balduzzi”) sulla disciplina dei concorsi, la Asl 3 di Pistoia, un volta recepite le disposizioni attuative, come le altre aziende sanitarie, si è subito attivata per bandire i sette concorsi. In base alla normativa regionale i concorsi saranno banditi ed espletati dall’Ente Servizi Tecnico Amministrativi – Estav – area vasta centro.

Quattro le delibere già adottate. Sono quelle relative agli incarichi dei seguenti direttori di struttura complessa: ginecologia, malattie infettive, nefrologia e radiologia. Di questi, dal punto di vista tecnico, è in fase avanzata il concorso per la nomina del “primario” di ginecologia, essendo già stata nominata la commissione, con la previsione di assunzione dell’incarico entro l’anno. Sono inoltre state adottate anche le delibere per altri tre incarichi: oncologia medica, neurologia e otorinolaringoiatria.

“Attendevamo da tempo lo sblocco delle procedure per la nomina dei nuovi primari – ha detto il direttore generale – per dare maggiore stabilità alle nostre strutture operative”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento