SETTE CUCCIOLI DI CANE ANCORA CON IL CORDONE OMBELICALE ABBANDONATI IN UNO SCATOLONE

L’appello dell’associazione Il Rifugio del Cane di Pistoia

I cuccioli rinvenuti in uno scatolone in via Sauro

PISTOIA. [a.b.] Sette cuccioli di cane appena nati ancora con il cordone ombelicale attaccato sono stati rinvenuti stamani in via Nazario Sauro a Pistoia all’interno di uno scatolone di cartone. A ritrovarli un privato cittadino che ha subito allertato il Rifugio del Cane di Pistoia.
“Uno — ha scritto l’associazione pistoiese — ha una zampina anteriore amputata, forse mangiata da topi, un altro una falange lesionata.

Uno dei cuccioli

Potrebbero essere incroci pit bull”.
I volontari del Rifugio del Cane hanno lanciato su facebook un appello per cercare anche in forma anonima – informazioni sulla famiglia che li ha abbandonati e “che adesso ha una cagna con latte, che potrebbe essere incrocio o di razza pitbull.

Il problema è ora quello di garantire ai cuccioli la giusta alimentazione.
Chi pensa di avere informazioni può scrivere alla mail pistoia@enpa.org.

Molti i cittadini indignati dell’abbandono. C’è viva preoccupazione a questo punto anche delle condizioni della madre. La speranza è che si possa risalire ai responsabili del gesto attraverso il sistema di videosorveglianza.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email