«SETTEMBRE QUARRATINO» RIDOTTO PER CONTENERE I COSTI

Marco Mazzanti Sindaco di Quarrata
Marco Mazzanti Sindaco di Quarrata

QUARRATA. [a.b.] In stretto anticipo in una conferenza stampa è stato presentato ieri mattina nella sede del Palazzo municipale di via Veneto alla presenza del funzionario alla Cultura Claudia Cappellini e del sindaco Marco Mazzanti il programma del “Settembre Quarratino” edizione 2014.

Il programma è stato chiuso definitivamente proprio in questi giorni dall’ufficio Cultura che come sempre ha raccolto le proposte arrivate dalle varie associazioni integrandole con le iniziative proprie.

“Quella del 2014 – ha dichiarato il sindaco Marco Mazzanti – sarà un’edizione ridotta proprio per cercare di contenere i costi.”. L’ edizione 2014 potrà contare su alcuni sponsor quali Unicoop Firenze che patrocinerà i fuochi d’artificio e la Banca di Vignole-Montagna Pistoiese che sosterrà le spese per la tradizionale fiera del Bestiame.

“Gli eventi più importanti – ha detto Mazzanti – si concentreranno nel periodo 30 agosto-5 settembre ed avranno inizio con un Flash mob per il Nicco Grulli Fun Club. Dalle ore 22, per i più giovani, avremo sul palco Dj Set con il Beat Festival. Domenica 31 dalle ore 18, alcune band locali in una serata di musica “…e la musica nel cuore” ricorderanno Stefano Lomi e Tomaso Azara.

Il concerto di lunedì 1 Settembre vedrà protagonista Eugenio Finardi, mentre per il martedì sono previsti gli appuntamenti classici con la Fiera del Bestiame, Fiera del Gusto, Concerto della Filarmonica Giuseppe Verdi, Tombola Avis e a conclusione lo spettacolo pirotecnico allo Stadio Filippo Raciti”.

Il programma prevede nella prima settimana di settembre anche una serata di ballo liscio in piazza con “Roberto Polisano Band” e venerdì 5 settembre una cena sotto le stelle in piazza con la Festa del Volontariato”.

Il sindaco parla di edizione ridotta ma in realtà scorrendo il programma si nota che le iniziative (abbiamo contato 99 appuntamenti ma tra questi non sono considerati nel dettaglio i programmi relativi alle feste delle associazioni – n.d.r.) vedono già il loro inizio sabato 23 agosto con uno spettacolo in piazza Risorgimento che vedrà la presenza del Tao Love Bus e si concluderanno ben oltre la seconda metà di ottobre (sabato 25 con una visita guidata a Palazzo Medici Riccardi e alle Cappelle Medicee).

Il Luna Park (che sarà di nuovo accolto nelle piazze Aldo Moro e Enrico Berlinguer) da giovedì 28 agosto chiuderà i battenti invece il 7 settembre. Fino a metà settembre comunque – nonostante l’annunciata “riduzione” – piazza Risorgimento continuerà ad ospitare eventi che necessariamente richiederanno l’utilizzo di un palco e la predisposizione di tutte le apparecchiature che comportano spese.

Come sempre dunque ci aspetta un settembre nazional-popolare pronto a soddisfare tutti i gusti ma anche a riaccendere la diatriba con l’acerrima “nemica”, la “Fiera di Casalguidi”.

Una domanda per terminare: ma quand’è che l’amministrazione comunale – secondo lo spirito ”partecipativo” tanto proclamato durante la campagna elettorale – si decide di affidare l’organizzazione ad un comitato apposito come accade a Casalguidi?

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento