sfanculati. RYNO, ANCORA TU?

Il Rynocommissario viene ancora una volta sfanculato, al punto di non essere neanche citato e preso in considerazione nella lettera che leggerete. Sembra che l’abbia fatta davvero grossa!  
L’Arch. Andrea Di Filippo: un’altro rynosfanculatore

MONTALE — AGLIANA. Il tempo è galantuomo; questa volta però non è stato necessario aspettarne molto per una qualificazione della vicenda dolorosa sui bandi denojantri” che, a detta del dirigente sarebbero anche penalmente rilevanti.

L’Arch. Andrea Di Filippo, non ha lasciato il Comune di Agliana per Poggio a Caiano: vuole bene alla comunità aglianese e, su richiesta del Sindaco, ha deciso di rimanere nonostante l’assessore Fragai lo avesse liquidato con poche righe.

Il dirigente del settore urbanistica ha già scritto una nota il 17 Dicembre che richiama nella lettera.

Colpisce però che nella sua nuova missiva Pec indirizzata al Sindaco, il Di Filippo, abbia sfanculato alla grande Rino Fragai, ormai senza più lo smalto di un tempo.

Ad Agliana, Ryno ha ben due deleghe grazie all’ombrello del Magnanensi, ma l’indennità sembra esaurirsi visti i risultati consolidati al Personale e alla Polizia Municipale.

Lettera del Di Filippo al Comune (1). Ma il Rynocommissario tra i destinatari: sfanculato!

Come può l’architetto mancare di indirizzare la lettera al super Assessore al personale?

Evidentemente: è una scelta voluta: il Rynocommissario non ha più stima né autorevolezza agli occhi dei dipendenti, ma solo arrogante autorità e viene, appunto sfanculato.

La dirigente della ragioneria Bellini è sempre in emergenza sui conti: non ede altro. Poerella!

La Bellini è troppo impegnata a far tornare i conti? Lei deve fare il bilancio tutti i giorni dell’anno anche quando è già stato approvato e non provate a chiedergli altro!

Tizzy basta: questa è diventata una costante, ma è vecchia, non regge come scusa, datti da fare!

E la coordinatrice delegata Cgil per la Rsu di Agliana, destinataria anche lei della missiva, Ornella Pellegrineschi, che cosa dice?

È Rynocommissariata anche lei?

 

Lettera del Di Filippo al Comune (2)

Orny, forse questa è la volta buona che fai un salto di carriera se – contrariamente al tuo ministero parrocchiale – non canti (e non fai cantare!)

Forse ti conviene far finta di niente?

La Cgil da Pistoia è silenziosa e allineata? Che direttive ti ha dato davanti alle facezie del Rynocommissario?

Forse quelle del non vedo, non sento, non parlo? Attenta Orny, che ora è arrivato in Cgil, tale Maurizio: uno sfanculatore di grande classe!

Non possiamo dimenticarci della bella addormentata e silenziosa Dony, prima destinataria dopo il Sindaco, garante della corretta applicazione delle norme giuridiche, nonché responsabile dell’anticorruzione: Cantone in questo caso avrebbe da dirti qualcosa?

La delegata Rsu Orny, questa volta non “canta”?

La Segretaria Generale non ci risulta aver preso alcuna iniziativa nonostante la lauta retribuzione annuale (100.000 euro, of course) e il tempo trascorso. Che sia andata a chiedere un parere legale e, anche questa volta, esternalizzandone il costo? Chissà se prima o poi sarà coinvolta per le sue inerzie ripetute (e consolidate)?

Ci vogliamo sottrarre dalle considerazioni di merito che l’Arch. Di Filippo argomenta nella sua lettera, rimandando i lettori ai contenuti del nostro articolo, nel quale abbiamo abbastanza sufficientemente evidenziato le gravi irregolarità nell’emissione di bandi di mobilità del personale, tutti disomogenei tra loro a parità di condizioni.

Chi ci ha consegnato la missiva ci ha detto di rassicurare il dirigente urbanista – che (stic..!) ha sottoscritto digitalmente la lettera – che sarà direttamente lui stesso a depositare la missiva alla Procura Competente.

Sulla questione pende anche un’interrogazione dell’opposizione che vede impegnato nella risposta Rino Fragai: noi saremo tra il pubblico ad ascoltare e riferire.

[Alessandro Romiti]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “sfanculati. RYNO, ANCORA TU?

Lascia un commento