SGOMINATA ATTIVITÀ DI SPACCIO ALLE SCUOLE. BOLLETTINO CARABINIERI 6 NOVEMBRE

La merce sequestrata allo spacciatore arrestato a Pescia
La merce sequestrata allo spacciatore arrestato a Pescia

PESCIA. Sgominata dai militari della locale stazione un’attività di spaccio che si svolgeva nelle adiacenze di alcuni plessi scolastici della città.

Da qualche tempo erano stati notati alcuni strani movimenti nella mezz’ora antecedente l’ingresso degli studenti nelle immediate adiacenze dei plessi scolastici degli Istituti “Marchi” di viale Marconi e “Sismondi-Pacinotti” di via Aldo Moro, che lasciavano pensare ad una attività di spaccio nei confronti anche di studenti minori.

Ieri i militari della stazione ne hanno avuto la conferma sorprendendo J.R. pregiudicato 22enne residente a Castelfranco di Sotto (Pisa), mentre spacciava una dose di hashish ad uno studente 16enne, che sarà segnalato amministrativamente alla Prefettura.

Poco prima dell’arresto, avvenuto dopo un breve inseguimento, lo spacciatore aveva tentato di disfarsi di altre 10 dosi confezionate già pronte per lo spaccio che sono state immediatamente recuperate.

Anche la perquisizione successivamente effettuata nell’abitazione dell’arrestato ha consentito di rinvenire altre quaranta dosi di hashish, anche queste già pronte per lo spaccio, nonché la consueta attrezzatura necessaria al confezionamento.

Nel’ambito dell’operazione è stato denunciato come complice del maggiorenne anche un altro studente 16enne, originario di Castelfranco di Sotto.

L’arrestato è stato condotto presso il carcere di Prato.

Rissa [repertorio]
Rissa [repertorio]
MONTECATINI TERME. I militari del Norm hanno denunciato 5 stranieri, protagonisti con altri, in via di identificazione, di una rissa avvenuta nel pomeriggio del 4 novembre scorso in via Don Minzoni innescatasi fra una decina di soggetti.

Si tratta di due cittadini pakistani, un pregiudicato 29enne e un incensurato 27enne entrambi residenti nella città termale, e tre cittadini tunisini, un pregiudicato 37enne e due incensurati di 22 e 30 anni, anch’essi residenti in zona.

I due gruppi si sono affrontati a calci e pugni in pieno giorno per motivi che al momento non sono stati chiariti.

I due pakistani ed un tunisino a seguito della rissa erano ricorsi alle cure del pronto soccorso per contusioni varie refertate con 5 giorni di prognosi.

[l/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento