sì… geniale! SCELTE LE NOVE CLASSI FINALISTE DE “IL GIARDINO DELLE INVENZIONI”

Sì… geniale!

PISTOIA. La giuria presieduta dalla fisica Daniela Bortoletto e composta da Eleonora Aquilini, Pietro Di Martino, Carlo Fiorentini, Giuseppe Fiorentino, Enrico Giusti, Andrea Gori, Olivia Levrini e Elisabetta Meacci ha scelto i nove progetti finalisti della prima edizione di “Sì … Geniale!”, il concorso bandito dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia per promuovere negli studenti l’amore per la scienza.

Tra questi, tre per ogni ordine di scuola in concorso, verrà designato il vincitore. L’annuncio sarà dato domattina, sabato 5 maggio, a partire dalle 10 nell’auditorium del Liceo Scientifico di Pistoia, nel corso di una premiazione che ricalca lo stile della cerimonia degli Oscar, con la suspance che sale fino al gran finale in cui estraendoli dalle terne saranno proclamati i tre vincitori.

In lizza per il “titolo” di miglior prodotto d’ingegno realizzato dalle 48 classi primarie in concorso sono “Miele, un’ape a Pistoia” degli alunni delle classi I A, I B; I C e I D della Galileo Galilei del Comprensivo Rocalli-Galilei di Pistoia guidati dalle insegnanti Barbara Beneforti, Stefania Chiappelli, Liana Ciampi, Cinzia Dami, Elena Rosa De Luca, Gheorge Ionela, Michela Nerozzi, Beatrice Tognelli. Se la vedrà con “La scienza è una passione: donne speciali da tutto il mondo”, il progetto presentato dai bambini della III C della Don Milani dell’Istituto comprensivo Bartolomeo Sestini di Agliana coordinati  dalle insegnanti Ester Fagni, Paola Francesca Reda e Francesca Scarola. Ma della partita è anche “L’annuario delle classi quarte”, il lavoro realizzato dalle IV A e IV B della Ilaria Alpi di Casalguidi che fa parte del comprensivo statale Enrico Fermi di Serravalle Pistoiese. Questo prodotto d’ingegno è nato sotto la guida delle insegnanti Laura Begliomini, Elena Bellini, Maria Rosaria De Meis, Irene Gualtierotti, Piera Marini, Daniela Pagnini, Angela Pratesi, Daniela Tognozzi, Donella Tognozzi.

A contendersi la palma del migliore nella sezione dedicata alle 36 classi delle scuole medie in gara sono “L’infinita bellezza della matematica” della III G del comprensivo Sestini di Agliana con l’insegnante Tiziana Biagiotti. C’è poi il progetto che ci conduce “A piccoli passi verso una grande scoperta: il lago Nero e l’Alta Valle del Sestaione” della II A e degli insegnanti Daniele Donatini, Beatrice Fiorineschi, Piera Papini, Eleonora Trapani della media Frank dell’Istituto comprensivo Frank – Carradori di Pistoia. E c’è anche il “Viaggio nel tempo: la meteorologia alla corte dei Medici” della II D della Martin Luther King di Bottegone, con gli insegnanti Simona Esseni e Duccio Tognini.

Infine il titolo di più convincente progetto realizzato dalle 22 classi di scuola superiore in concorso risulterà dal confronto tra “Eppur si muove! 2.0. Rivivi il passato, esplora il presente, immagina il futuro” della II B del liceo Lorenzini di Pescia con gli insegnanti Cinzia Gonfiotti e David del Carlo; “Il drone silenzioso” della V MA del Tecnico e tecnologico Fedi-Fermi di Pistoia con i docenti Mario Angelino, Fabio Bartolini, Nicola Ciofi, Federico Fedi, e Marco Gradi; e “Oh, my clock” proposto dalla IV design industriale del liceo artistico Policarpo Petrocchi di Pistoia con gli insegnanti Rossella Baldecchi e Enrico Raiser.

“Tutti i prodotti e i loro protagonisti – annuncia il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Luca Iozzelli – saranno raccolti in un libro digitale che verrà consegnato alle scuole e diffuso nel modo più ampio possibile come documento di memoria di “Sì … Geniale!” 2017/2018 e sarà, speriamo, fonte di ispirazione per le prossime edizioni”.

E aggiunge: “Raccomandiamo però caldamente ai Dirigenti, agli insegnanti e allievi coinvolti in “Sì … Geniale!” che tutti insieme vi sentiate vincitori di una gara ideale in cui scuole, insegnanti, allievi, hanno dato il meglio di sé, presentando a tutti i cittadini un’immagine bella ed emozionante della Scuola, della sua creatività e della sua vitalità culturale e formativa. Questa è stata la sensazione oggettiva che anche i componenti del comitato scientifico e la Professoressa Daniela Bortoletto ci hanno

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento