sì… geniale. TANTI APPUNTAMENTI PER LA GIORNATA CONCLUSIVA

SìGeniale!

PISTOIA. Domani, venerdì 4, sarà la giornata conclusiva del Il Giardino delle Invenzioni, la fase finale di Sì…Geniale!, il concorso bandito dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia per promuovere negli studenti l’amore per la scienza.

Ecco il programma della giornata di venerdì 4 maggio:

Si inizia alle 10 con l’apertura della mostra, a ingresso gratuito, dei settanta prodotti d’ingegno realizzati dalle 103 classi in concorso, che chiuderà i battenti alle 18.

La testimonial di questa prima edizione, Daniela Bortoletto, alle 9 incontrerà gli studenti del Liceo Scientifico di Pistoia presso l’auditorium del loro istituto e alle 11 sarà ad Agliana per rispondere alle domande dei ragazzi delle elementari e delle medie dell’Istituto comprensivo Bartolomeo Sestini.

Tutti pomeridiani gli altri appuntamenti, per facilitare la partecipazione degli studenti che al mattino hanno scuola.

Alle 14.30 per il primo gruppo e poi alle 15.30 per il secondo nella sala Gutenberg di Palazzo de’ Rossi prende avvio il laboratorio “Percorsi, strategie e geometrie in gioco” a cura del Giardino di Archimede di Firenze. È un laboratorio che intende favorire l’avvicinamento alla geometria attraverso il gioco e che fa compiere le prime esperienze di topologia, lo studio morfologico del paesaggio.

Stessi orari e sempre per due gruppi per altri due laboratori dedicati entrambi “Alla scoperta delle scritture segrete”, con il Giardino di Archimede di Firenze a fare da guida in sala Margherita Hack. Giocando con i messaggi segreti si esaminano alcuni aspetti della sicurezza della comunicazione e della decifrazione.

Dalle 16 alle 17.30 in sala Leonardo da Vinci la conferenza di Carlo Fiorentini, docente di chimica in un istituto secondario superiore e presidente del Cidi di Firenze, dedicata al “Laboratorio del sapere scientifico: un modello pedagogico didattico per la scuola dell’inclusione”.

Alle 17 nella sala Gutenberg avrà inizio il workshop “La scienza del possibile e l’incertezza come risorsa: laboratorio di immaginazione scientifica del futuro” condotto dalla professoressa Olivia Levrini del dipartimento di fisica e Astronomia dell’Università di Bologna.

Alla stessa ora ma nella sala Margherita Hack una conferenza a cura del Museo Galileo di Firenze dedicata a “Dall’occhio al cannocchiale: le osservazioni di Galileo”.

Alle 18 il rettore dell’università di Firenze Luigi Dei terrà in sala Leonardo da Vinci una conferenza, aperta a tutta la cittadinanza, dal titolo “Primo Levi tra chimica, letteratura e memoria”.

A seguire, nelle sale espositive, per “Aperiscienza” e per chiudere convivialmente la mostra concorso, verrà servito a tutti i presenti un aperitivo molecolare.

Nella mattinata la giuria presieduta da Daniela Bortoletto renderà note le nove classi finaliste: tre delle elementari, tre delle medie e tre delle superiori. Tra loro, a partire dalle 10 di sabato, in una sorta di mattinata degli Oscar della scienza, saranno proclamati i tre vincitori assoluti: una classe per le elementari, una per le medie e una per le superiori.

Belli i premi per gli alunni: un tablet per bambini per ciascuno degli studenti della primaria, un reader di libri elettronici per ciascuno dei ragazzi vincitori delle sezioni medie e superiori.

Ma in realtà saranno le classi vincenti a fare un bel regalo alla loro scuola: la Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia consegnerà infatti a ciascuna delle scuole di appartenenza un importante contributo economico da destinare all’acquisto di dotazioni e apparecchiature in grado di migliorare l’apprendimento degli alunni.

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento