SI INAUGURA IL PRIMO TRATTO DELLA TANGENZIALE PER PRATO

Ma solo dopo 17 anni!
Ma solo dopo 17 anni!

QUARRATA. A diciassette anni di distanza dalla stipula dell’accordo di programma per la Seconda Tangenziale Ovest, accordo stretto tra i Comuni di Prato, Agliana, Montale, Montemurlo, Quarrata e le Province di Prato e Pistoia in attesa di completare i lavori verso Quarrata l’amministrazione comunale inaugurerà il primo tratto della nuova tangenziale Quarrata-Prato.

Si tratta in particolare della strada che collegherà via di Mezzo (dove è stata completata la rotonda) e Ponte alle Vanne al confine con il Comune di Prato. Un passo importante ma non ancora definitivo visto che dalla parte quarratini deve essere ancora ultimato il tratto tra via di Mezzo e la ex Statale 66 a Casini e sul lato opposto il tratto di strada che congiungerà per così dire ponte alle Vanne con il Casello Autostradale.

Per il momento quindi gli automobilisti potranno percorrere un tratto di strada per attraversare l’Ombrone senza dover passare direttamente dal ponte della Caserana attraverso la nuova struttura a campata unica che segna di fatto il confine tra i due comuni e tra la provincia di Prato e Pistoia. Una volta imboccato il tratto di nuova apertura il flusso viario dovrà immettersi nuovamente su una strada secondaria (via Guiglianti- via delle Caserane) per raggiungere da qui la “Declassata” Nuova Pratese.

L’appuntamento con il taglio del nastro (il primo di una nuova serie di inaugurazioni..) si terrà sabato 10 maggio alle ore 18 presso la nuova rotonda di via di Mezzo a Caserana alla presenza del sindaco Marco Mazzanti e sicuramente di tecnici, politici e amministratori della zona. Alle ore 18.45 si terrà per festeggiare questo atteso momento un Brindisi organizzato dall’Associazione San Pietro di Caserana presso i locali della ex scuola elementare (in via di Mezzo).

La nuova tangenziale. 1
La nuova tangenziale. 1

Più volte in questi anni ci siamo occupati dell’iter di questo progetto su cui hanno puntato molto le amministrazione comunali che si sono succedute in questi anni. Un’opera ritenuta strategica ma che resta per il momento ancora incompiuta se dalla parte pratese non saranno portati a compimento i lavori. L’amministrazione quarratina conta di completare il tratto quarratino (compresa la nuova rotatoria all’intersezione con via Firenze e l’ex Statale 66 a Casini, entro il prossimo autunno, con un ritardo di qualche mese rispetto all’ultimo “annuncio” del vicesindaco Gabriele Romiti.

Sempre poca cosa se consideriamo il tempo trascorso sia dalla stipula del primo accordo di programma sia dall’accordo del 21 dicembre 2006 che fissava con il comune di Prato (ente attuatore dell’accordo stesso) i nuovi termini per il completamento del lotto n. 5 e la realizzazione finale dell’opera. L’amministrazione comunale quarratina una volta che la nuova arteria di collegamento con Prato sarà utilizzabile nel suo intero tragitto conta di ridurre notevolmente anche il traffico di via IV Novembre e di conseguenza di risolvere in parte il problema dell’inquinamento da gas di scarico all’incrocio di Olmi.

La nuova tangenziale. 2
La nuova tangenziale. 2

Per realizzare il tratto di strada sono state fatte opere di costruzione della struttura viaria e previste opere di smaltimento idraulico, di profilatura delle scarpate. Sono stati realizzati degli sciacqui, massicciate stradali, cordonati e zanelle ma anche opere di drenaggio delle acque, pozzetti e caditoie, posti plinti per i pali dell’illuminazione, massetti per marciapiedi ecc.. L’intera operazione “quarratina” al momento ha avuto un costo da 900 mila euro per il Comune.

Sempre che la nuova amministrazione non cambi idea rispetto al passato il tratto di strada che si inaugurerà sabato pomeriggio sarà intitolato alla conclusione dei lavori ai due giudici antimafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino uccisi nelle stragi di Capaci e di via d’Amelio nel 1992 a causa della loro intensa attività nella lotta alla criminalità mafiosa. Ai venti anni dal sacrificio di Falcone e Borsellino per mantenere vivo nel cuore di tutti il loro ricordo e per il rispetto di quanti hanno dato la vita per la democrazia e la libertà la giunta presieduta dal sindaco Sabrina Sergio Gori il 17 aprile 2012 aveva assunto tale decisione.

Per info: Servizio Segreteria del Sindaco – tel. 0573.771217 – 266.

La delibera della Provincia di Prato: dgp2005_164

Vedi anche:

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “SI INAUGURA IL PRIMO TRATTO DELLA TANGENZIALE PER PRATO

  1. Ecco il comunicato ufficiale dell’Amministrazione Comunale:

    Inaugurazione del primo tratto della nuova tangenziale Quarrata-Prato

    Sabato 10 maggio alle ore 18, presso la nuova rotatoria in via di Mezzo, tra Vignole e Caserana, sarà inaugurato il primo tratto di viabilità della nuova tangenziale Quarrata-Prato, alla presenza del Sindaco di Quarrata Marco Mazzanti e del Sindaco di Prato Roberto Cenni.
    Il tratto che sarà aperto al transito collega la nuova rotatoria di via di Mezzo al Ponte alle Vanne, consentendo di raggiungere il comune di Prato attraverso un percorso alternativo rispetto a via Nuova e al Ponte sull’Ombrone in località Caserana.
    La frazione di Caserana trarrà così importanti benefici, con una notevole riduzione del traffico.

    Inoltre, alle ore 18.45, presso i locali della ex scuola elementare di Caserana, sarà offerto un brindisi a tutti i presenti, a cura dell’Associazione San Pietro.

    “Si tratta di un importante appuntamento per il nostro territorio – commenta il Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici Gabriele Romiti. – Con questa inaugurazione, infatti, sarà aperto il primo tratto di una nuova arteria di viabilità, tanto attesa dalla nostra città, che collegherà Quarrata al casello autostradale di Prato Ovest. Intanto sarà aperto questo primo tratto da via di Mezzo al Ponte alle Vanne, che alleggerirà il traffico nella frazione di Caserana. A breve inizieranno anche i lavori per la realizzazione della nuova rotatoria sulla via Statale in località casini per il prolungamento di via Firenze.”

Lascia un commento