sichi 2. QUESTO PROCESSO NON S’HA DA FARE

L’avvocato Pamela Bonaiuti
L’avvocato Pamela Bonaiuti

 

PISTOIA. Un’ora di attesa questa mattina, 9 giugno, in aula collegiale, per sentire pronunciare il rinvio. Proroghe e incompatibilità: questo processo non s’ha da fare.

Ormai tutti conoscono le vicissitudini processuali di Giuliano Sichi, ex economo della disciolta Comunità Montana; il cosiddetto “secondo filone”, quello che riguarda i tagli boschivi: l’accusa è falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale (art. 479 c.p.).

Secondo il pm titolare delle indaginiLuigi Boccia, Sichi si sarebbe appropriato, nell’arco di tempo che va dal 2006 al 2011, di almeno 76.378 euro. Soldi derivanti dalle concessioni per i tagli boschivi che, secondo l’accusa, invece di finire nelle casse della Comunità Montana, sarebbero stati versati su un conto corrente intestato all’ex economo, oppure in quello di una società a lui collegata, o, infine, secondo gli inquirenti, utilizzati per coprire precedenti ammanchi nelle entrate dell’ente come legna da ardere o raccolta mirtilli.

Di parere diverso il difensore di fiducia dell’imputato, Pamela Bonaiuti, del Foro di Prato: la Comunità Montana Appennino Pistoiese ha emesso le fatture di vendita della legna solo dopo l’avvenuto versamento sul conto corrente dell’Ente.

Dunque  quelle fatture esisterebbero eccome, anche se hanno visto la luce solo in un secondo momento. Non solo. Per l’avvocato Bonaiuti dalla somma di 76.378 euro sarebbero dovuti essere decurtati 10.191,50 euro per fatture già emesse dalla Comunità Montana. Da questo deriva che il totale non sarebbe più stato di 76.378,29 euro, ma di 66.186,79.

Questa mattina il collegio composto dai giudici Tredici, Magi e Mancuso ha rinviato l’udienza: è stato proprio lo stesso Tredici, in veste di presidente, a rilevare la propria incompatibilità per aver svolto funzioni di Gip nel medesimo procedimento, avendo provveduto alla proroga delle indagini preliminari.

Di conseguenza si è astenuto per incompatibilità ex articolo 34 c.p.p., rinviando il processo ad altro collegio per il 14 giugno prossimo, stesso giorno e stessa ora in cui si terrà anche l’udienza per l’altro “filone Sichi”, cioè il primo.

Che siano riuniti i procedimenti? Vedremo cosa accadrà la settimana prossima.

[Alessandra Tuci]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento