sicurezza. PIÙ AGENTI A MONTECATINI E COMMISSARIATO DI PESCIA ANCORA APERTO

Confcommercio: due aspetti essenziali che rispondono alle esigenze del territorio e delle imprese
Fanucci, Manzione e Bellandi

MONTECATINI. Più agenti per Montecatini Terme e nessuna chiusura per il Commissariato di Pescia.

Due aspetti essenziali per Confcommercio che accoglie con soddisfazione l’esito dell’incontro fra il sindaco Giuseppe Bellandi, il deputato Edoardo Fanucci e il sottosegretario all’interno Domenico Manzione tenutosi a Roma questa settimana.

Il presidio del territorio e un’azione sempre più coordinata contro le azioni di microcriminalità sono interventi fondamentali per un’area complessa come quella della Valdinievole.

L’ipotesi che il Commissariato di Pescia potesse essere chiuso a fronte di un aumento del numero di agenti a Montecatini, ha destato non poco malumore fra imprese e cittadini che hanno temuto di veder depotenziato un servizio che, al contrario, necessiterebbe di un rafforzamento.

È infatti diffuso il bisogno di percepire una maggior sicurezza sul territorio attraverso azioni di controllo mirate ad allontanare e prevenire atti illegali e di microcriminalità per rendere l’area sempre più accogliente e attrattiva anche per i visitatori.

Per questo Confcommercio esprime soddisfazione per il risultato ottenuto che ha messo in sicurezza un importante punto di rifermento sul territorio, rispondendo a ciò che le attività chiedevano da molto tempo.

[martini — confcommercio pt-po]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento