SICUREZZA STRADALE, MOBILITÀ E AMBIENTE: PARTE LA SPERIMENTAZIONE

Videosorveglianza

SERRAVALLE. Nei prossimi mesi l’amministrazione comunale di Serravalle Pistoiese avvierà la sperimentazione di un sistema integrato in materia di sicurezza stradale, mobilità e ambiente sul territorio comunale.

Con tale nuovo servizio il comune intende creare un sistema di video sorveglianza per il controllo dei flussi veicolari nelle aree urbane che abbia una propria centrale di monitoraggio presso il comando della Polizia locale.

Allo stesso tempo dovrà essere realizzato un percorso formativo per il personale di Polizia Locale in materia di codice della strada con personale qualificato. La sperimentazione prevede anche l’attivazione di corsi di educazione stradale; la sperimentazione di sistemi innovativi ed evoluti di infomobilità e controllo ambientale; la stipula di un comodato gratuito di attrezzature per la rilevazione di infrazioni al Codice della Strada e per il ripristino delle condizioni di sicurezza nel territorio comunale. Ed infine la tutela legale e l’assistenza tecnico-amministrativa necessarie all’espletamento dei servizi.

Per questo il comune ha indetto una manifestazione di interesse per individuare i potenziali operatori economici in grado di procedere alla sperimentazione degli interventi con forma di cooperazione istituzionale. Il termine per la presentazione della domanda è fissato per il prossimo 8 settembre.

Una volta individuati, i soggetti potranno essere invitati ad una successiva procedura di gara.

È indubbio che tale sistema avrà anche la funzione di potenziale deterrente per gli episodi di microcriminalità e servirà anche da controllo per eventuali abbandoni di rifiuti sul territorio comunale.

Un sistema di videosorveglianza teso anche a registrare ogni movimento sospetto di persone e mezzi che potrà essere poi portato a conoscenza in modo tempestivo ai carabinieri e alle forze dell’ordine.

Uno degli ultimi temi affrontati dall’attuale vicesindaco Federico Gorbi, dai banchi dell’opposizione attraverso una interrogazione consiliare (vedi: http://www.linealibera.info/serravalle-videosorveglianza-indispensabile/ ).

[ Andrea Balli ]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “SICUREZZA STRADALE, MOBILITÀ E AMBIENTE: PARTE LA SPERIMENTAZIONE

Lascia un commento