SINDACI SODDISFATTI DOPO L’INCONTRO CON LOTTI

Mangoni, Belliti e Fratoni a Roma dal Sottosegretario Lotti
Mangoni, Belliti e Fratoni a Roma dal Sottosegretario Lotti

PISTOIA-PROVINCIA. [a.b.] Soddisfazione per l’incontro a Palazzo Chigi con il sottosegretario Luca Lotti è stata espressa da tutti i sindaci partecipanti.

Tra questi Silvia Cormio: “Buona disponibilità da parte di Lotti per altri incontri che programmeremo nei prossimi due mesi per tenere alta l’attenzione sul nostro territorio”.

Al sottosegretario sono state illustrate tutte le criticità della Montagna e anche il progetto sulla nuova viabilità.

Di ritorno dall’incontro a Roma il sindaco di Piteglio Luca Marmo ha scritto sul proprio profilo facebook: “Indicate le priorità per il territorio della Montagna: politiche per il contenimento del dissesto idrogeologico e interventi sulle infrastrutture.

L’impegno del Governo è a ritrovarsi attorno allo stesso tavolo fra tre mesi per una verifica più stringente sulla fattibilità di quanto proposto. Grazie a Caterina Bini e Edoardo Fanucci per l’occasione di confronto”.

Infine la dichiarazione di Giacomo Mangoni, sindaco di Agliana: “Nell’ambito dell’incontro tenutosi presso palazzo Chigi col sottosegretario alla presidenza del consiglio Onorevole Luca Lotti il 4 di Settembre scorso ho chiesto al Governo, tra le altre cose, un intervento incisivo per rilanciare il vivaismo, risorsa strategica per Agliana come per tutto il territorio pistoiese.

“In questo momento è in corso di trattativa tra Unione Europea e Stati Uniti un accordo di libero scambio (Ttip) che nelle attese si concluderà entro il 2015. Chiediamo al governo che si adoperi affinché in questo accordo si parli anche di un’ apertura del mercato nord americano ai prodotti del vivaismo pistoiese.

I pistoiesi ricevuti da Luca Lotti
I pistoiesi ricevuti da Luca Lotti

“Questa misura sarebbe determinante per ridare ossigeno ad un settore che rappresenta un polmone economico per il nostro territorio ed ha risentito negli ultimi anni della crisi globale e della concorrenza dei paesi in via di sviluppo.

“Ho ricordato come con la crisi del settore tessile in atto ormai da anni, Agliana non possa permettersi di perdere un pezzo così importante della propria economia come il vivaismo.

“Urge quindi un’azione concreta che serva a rilanciare investimenti ed occupazione, e la trattativa per la partnership con gli Stati Uniti può essere il mezzo per ottenerla”.

Durante l’incontro tra i temi trattati anche quello delle infrastrutture con il raddoppio ferroviario della Pistoia-Lucca, la terza corsia autostradale, il nodo del Casello di Pieve a Nievole.

Molti i temi trattati: dalle infrastrutture, con il raddoppio ferroviario della Pistoia Lucca, la terza corsia autostradale e il nodo del casello di Pieve a Nievole, l’edilizia scolastica, l’economia locale e il sistema dei distretti, passando per il turismo, con le Terme di Montecatini e Monsummano e gli impianti di risalita di Abetone e Cutigliano.

“Non è poi mancata – ha dichiarato Federica Fratoni – una opportuna focalizzazione sulla situazione di Ansaldobreda, per la quale si attendono le decisioni di Governo e Finmeccanica. Il sottosegretario ha sottolineato l’importanza del confronto, impegnandosi a riunire nuovamente il tavolo fra alcuni mesi per una verifica sulle cose fatte”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento