«SINDACO, ESCI DI PIÙ PER STRADA E PARLA CON I PISTOIESI!»

Samuele Bertinelli
Samuele Bertinelli

PISTOIA. Mi rivolgo al sindaco Bertinelli invitandolo ad uscire più spesso dalle stanze di palazzo di Giano, in cui è asserragliato ad erudire il personale, magari per prendere una boccata d’aria, che fa anche bene, e per parlare con i cittadini, che potrebbero offrire idee sensate e intelligenti.

Lo invito ad esempio al Villone Puccini, dove tanti genitori vivono con preoccupazione la mancanza di sicurezza dei giochini e lo stato precario degli argini del lago. Il parco di Scornio è l’unico storico in città ma versa nel più totale degrado: suggerisco al primo cittadino di riprendere il progetto originario del giardino dell’asilo Villa Capecchi (che comunque non necessita di ripristini o grandi lavori), che prevedeva la spesa di 260 mila euro e non delle attuali 700 mila, in modo da destinare la parte restante alla messa in sicurezza e vera riqualificazione del Villone Puccini, sponde del lago e giochini.

Del resto si tratta di una delle esigenze primarie dei residenti di Capostrada e del Belvedere e in generale di chi intende vivere, con nipotini o amici, autenticamente la città; città che deve appunto essere vissuta e non solamente letta o dibattuta teoricamente nei convegni delle varie kermesse. Di conseguenza, il rifacimento del parco dovrebbe costituire una priorità anche per l’amministrazione.

Pensavo che fosse una priorità anche per quei consiglieri che hanno preso tantissime preferenze e che oggi si comportano invece più da camerieri di masterchef che da portatori delle istanze del territorio: non è così perché evidentemente i voti non sono venuti dal radicamento ma da cene, aperitivi, arciconfraternite, associazioni di categoria e farmacisti comunali…

Pertanto il Sindaco si circondi meno di consiglieri-camerieri e del loro torpore, ma si fermi ad ascoltare la gente normale e vera: vedrà che i problemi hanno soluzioni spesso semplici e concrete.

[*] – Cittadino del mondo

redazione@linealibera.info

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento