‘SINISTRA UNITA PER MONTALE’ AL CONTRATTACCO

Sinistra Unita per Montale
Sinistra Unita per Montale

MONTALE. Sinistra Unita per Montale contrattacca le dichiarazioni di “Montale Democratica” e di Fabrizio Masini (vedi):

In merito alle ‘farneticazioni’ espresse nel Comunicato emesso dalla capogruppo di Montale Democratica e dal nuovo segretario del Pd di Montale, Sinistra Unita per Montale ribadisce quanto segue:

– la capogruppo del Pd di Montale (e a questo punto anche il nuovo segretario) hanno grosse difficoltà a distinguere fra “attacco personale” e “attacco politico”. Sinistra Unita per Montale respinge con forza le loro accuse e li invita, fin da ora, a fornire prove alla cittadinanza di quanto affermano. Quando il prof. Pierucci è stato oggetto di attacchi personali? Su quale comunicato? Su quale giornale? Il tentativo in atto – quello, tutto Berlusconiano – di far apparire per ‘vittima’ se stessi e il Presidente del Consiglio comunale, ‘criticato’ da questo gruppo consiliare nella sua veste di Presidente del Consiglio e non nella sua qualità umana e professionale, non solo è scorretto ma anche vigliacco e disonesto ed evidentemente frutto di un “nuovo” che è già nato vecchio e che dimostra di aver ben imparato vecchi metodi;

– accusare Sinistra Unita per Montale di mancanza di proposte e di elaborazione politica è come voler far credere alla cittadinanza che gli asini volano. Dall’inizio del mandato amministrativo Sinistra Unita per Montale ha depositato agli atti un numero notevole di interrogazioni, interpellanze e mozioni, tutte depositate e pubblicate sul sito alla pagina www.sinistraunitapermontale.wordpress.com a fronte di una (una!) mozione sulla guerra presentata dal gruppo della signora Sciré e totalmente calcata su quella presentata da Sinistra Unita, come è possibile rilevare confrontando i due testi;

– di nuovo, accusare Sinistra Unita per Montale di ‘andare a braccetto con la destra’ è come voler far credere ai cittadini che gli asini volano. Il gruppo consiliare della capogruppo ha, dal momento del suo insediamento, non solo votato e approvato mozioni e decisioni prese dalla precedente amministrazione di centro destra ma le ha anche calcate o copiate. La compagine della signora è tutt’altro che di Sinistra, come dimostrano gli atti e le decisioni prese

– Ricordiamo alla capogruppo che è un po’ difficile ‘bluffare’ quando si tratta di consiglio comunale, visto che gli atti sono pubblici e possono essere consultati da tutti i cittadini

Sinistra Unita per Montale diffonderà, nei prossimi giorni per tutto il paese, dei volantini con riportate nero su bianco le decisioni di destra che questa giunta ha approvato, riportando le parole precise dei consiglieri.

Sinistra Unita per Montale annuncia altresì che non replicherà più da ora in avanti alle parole non solo infamanti ma anche scorrette che provengono dalla capogruppo di “Montale Democratica” e che continuerà ad impegnarsi in una strenua opposizione a questa brutta copia della destra. Dalla parte dei cittadini, sempre. Di Sinistra, e con orgoglio.

Il Gruppo Consiliare “Sinistra Unita per Montale”

 

EVIDENTEMENTE “CENTROSINISTRA PER MONTALE” E “MONTALE PROGETTO COMUNE” AVEVANO SBAGLIATO TUTTO. CHI LO DICE? NON CERTO NOI. IN POLITICA, PIÙ DELLE PAROLE, PARLANO I FATTI

 

“Evidentemente noi siamo più a Sinistra di voi!” Chi ha pronunciato queste parole nei confronti della Giunta Betti, durante lo scorso Consiglio Comunale, non siamo stati noi bensì la capogruppo di “Centrodestra Unito per Montale” dopo aver protestato per alcuni tagli al Sociale decisi dalla Giunta e portati in approvazione in Consiglio il 27 settembre. La presentazione di queste variazioni di bilancio è solo l’ultima di una clamorosa serie che ha visto l’attuale maggioranza aderire a pieno o riproporre decisioni precedentemente assunte dalla maggioranza di Centro-Destra contro cui “Montale Progetto Comune” e “Centrosinistra per Montale” si erano battuti.

Queste le più significative:

– NOMINA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

  • (Mandato amministrativo Giunta Scatragli – 13 settembre 2010)
  • Montale Progetto Comune: Voto contrario
  • Centrosinistra per Montale: Voto contrario
  • (Mandato amministrativo Giunta Betti – 9 giugno 2014)
  • Centrodestra Unito per Montale: parere favorevole

“Quante volte ci siamo sentiti dire che la figura del Presidente del Consiglio era perfettamente inutile rispetto ad un’assemblea che presenta un numero limitato di Consiglieri che sicuramente non avrebbe dato nessun apporto alla macchina amministrativa, tutt’altro, avrebbe creato solo inutili appesantimenti togliendo valore politico alla figura del Sindaco. Oggi cosa è cambiato? Questa è la mia domanda. C’è un’unica spiegazione, ancora una volta si assiste al teatrino della politica, si può dire tutto e il contrario di tutto, non importa, si dimenticano le battaglie fatte sui giornali, i volantini messi nelle cassette della posta in cui si urlava la contrarietà ai lavori portati avanti dalla Commissione Statuto e si dimentica che il gruppo consiliare del Centro Sinistra non partecipò alla votazione dello Statuto e una delle motivazioni era proprio l’inserimento della figura del Presidente del Consiglio che oggi andremo a votare per volontà di questa maggioranza”

Montale democratica: parere favorevole

“Attestata la mutata opinione politica rispetto alla passata opposizione, al passato Consiglio comunale, il nostro gruppo consiliare si dice favorevole all’elezione del Presidente del Consiglio comunale per delle semplici motivazioni onerose sia dal punto di vista pratico, di tempo, che anche politico. La figura del Sindaco in quanto figura anche politica ed eletta, come si legge dal Regolamento del nostro comune, che all’articolo 10 attesta le competenze del Presidente comunale dando queste competenze e questi adempimenti al Sindaco, si farebbe del Sindaco in questa figura un mero burocrate per cui anche per tutte le cose già dette e per una mutata opinione politica rispetto alla posizione precedente che ha preceduto su questi banchi il centrosinistra montalese il nostro gruppo voterà favorevolmente all’elezione.”

“Vanno valutate a pieno quale saranno le nuove mansioni del Sindaco nell’area Provincia. Sapete tutti che l’ente Provincia è diventata un Ente di Secondo grado cioè non saranno eletti né Consiglieri Provinciali né Presidenti delle Province ma verrà costituita un’assemblea dei Sindaci”

[LA LEGGE SUL RIORDINO DELLE PROVINCE ERA STATA GIÀ PROMULGATA: ESATTAMENTE IN DATA 07/04/2014. VERRANNO RIELETTI SIA IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA CHE IL CONSIGLIO PROVINCIALE. LA PROVINCIA ESISTE ANCORA E CONSERVA DELEGHE IMPORTANTISSIME TRA CUI L’AMBIENTE. NÉ IL SINDACO NE NESSUN RAPPRESENTANTE DELL’ATTUALE MAGGIORANZA FIGURA NEL ‘LISTONE’ UNITARIO PROPOSTO DAL PD E CHE RAGGRUPPA ALTRE FORZE DI MINORANZA. SONO PRESENTI INVECE IN LISTA RAPPRESENTANTI DI AGLIANA E QUARRATA. L’ASSEMBLEA DEI SINDACI CITATA HA SOLO POTERE CONSULTIVO E DI APPROVAZIONE DELLO STATUTO E SI RIUNIRA’ IN MODO LIMITATISSIMO]

– INSTALLAZIONE TELECAMERE

Approvazione del Regolamento in data 16 luglio 2014 senza nessuna ‘opposizione’ o distinguo politico da parte dell’attuale maggioranza rispetto alle decisioni della Giunta Scatragli

Il Comune di Montale
Il Comune di Montale

Centrodestra Unito per Montale: “Notiamo con piacere, tra l’altro, il cambiamento anche di opinione del Partito Democratico e di Montale Progetto Comune che tanto avevano criticato l’opera al momento della discussione. Evidentemente gli interventi della Giunta Scatragli, come dicevo, tanto criticati oggi, sono condivisi e ne prendiamo atto con soddisfazione.”

– VARIANTE AL PIANO DI RECUPERO SULLA DESTINAZIONE D’USO VILLA JANDAIA (BASTOGI)

  • (Mandato amministrativo Giunta Scatragli – 21 marzo 2014)
  • Montale Progetto Comune: voto contrario
  • Centro Sinistra per Montale: voto contrario
  • (Mandato amministrativo Giunta Betti – 16 luglio 2014)
  • Montale democratica: parere favorevole
  • “Non sussiste per questa maggioranza una questione politica e quindi il nostro voto è favorevole semplicemente”.
  • Centrodestra Unito per Montale: parere favorevole

“È l’ennesimo punto; siamo partiti dal Presidente del Consiglio per passare ora a questo. Sinceramente questo ci inorgoglisce perché significa che le scelte che abbiamo fatto anni fa per quanto riguarda il Presidente del Consiglio, anche l’opposizione che lo aveva votato così negativamente oggi lo accoglie con favore. Quindi rimane la perplessità su quanto questa Giunta possa in qualche modo fare delle scelte autonome e proprie e comunque accogliamo con favore questo ulteriore cambiamento di rotta”.

– VENDITA AZIONI CONSIAG

  • (Mandato amministrativo Giunta Scatragli – 25 giugno 2012)
  • Voto “Montale Progetto Comune”: contrario
  • Voto “Centrosinistra per Montale”: contrario
  • (Mandato amministrativo Giunta Betti – 27 settembre 2014)
  • Voto “Centrosinistra Montale Democratica”: favorevole
  • Voto “Centrodestra Unito per Montale: favorevole

– VARIAZIONI AL BILANCIO

In data 26/09/2014 l’attuale maggioranza ha proposto variazioni al bilancio che si situano sul “solco e sull’onda” di quello approvato dalla passata maggioranza di centrodestra, proponendo anche alcuni tagli al sociale contro cui lo stesso centrodestra ha protestato. Il bilancio aveva ottenuto voto contrario sia da Montale Progetto Comune che da Centrosinistra per Montale.

___________________

Con tutta evidenza quindi, secondo la Giunta Betti e il Gruppo Consiliare “Montale Democratica”, “Centrosinistra per Montale” e “Montale Progetto Comune” avevano sbagliato tutto.

Come dice il proverbio, “Solo gli stupidi non cambiano idea”, ed è stato più volte affermato che “le cose cambiano”. Cambiano in fretta però. Troppo in fretta.

IL COMUNE È RIMASTO A DESTRA: MA NON ALLA DESTRA ORIGINALE, BENSI’ A UNA SUA “COPIA”.

SIAMO ORGOGLIOSI DI NON FAR PARTE DI QUESTA MAGGIORANZA. SIAMO ORGOGLIOSI DI ESSERE DI SINISTRA. E DI DIMOSTRARLO A FATTI E A PAROLE.

Il Gruppo Consiliare “Sinistra Unita per Montale”

I testi citati sono tratti dalle trascrizioni dei consigli comunali che hanno avuto luogo nelle date indicate. Possono essere consultati per intero sul sito del comune www.comune.montale.pt.it alla voce “Trascrizioni del consiglio comunale”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento