SINISTRA UNITA PER MONTALE: «LA GIUNTA BETTI TRADISCE I SUOI ELETTORI»

L’amministrazione vota contro la revoca del progetto Tre.Bio.S. aprendo a una futura realizzazione dell’impianto
Montale in una vecchia cartolina
Montale in una vecchia cartolina

MONTALE. Durante il consiglio comunale del 14 settembre 2015 l’amministrazione Betti ha respinto una mozione in cui si chiedeva la revoca del progetto dell’impianto Tre.Bio.S., mettendo così definitivamente nero su bianco il proprio parere favorevole alla realizzazione di tale impianto, fortemente voluto dall’amministrazione di centro destra.

Nonostante le rassicurazioni provenienti dalla stessa maggioranza che tale impianto, ‘durante i prossimi 4 anni’, non sarà realizzato, i fatti parlano chiaro: il progetto resta, pur se sospeso.

È chiaro tuttavia che sarà possibile ‘tirarlo fuori dal cassetto’ a piacimento; questa amministrazione conferma così la sua totale sudditanza alle scelte dell’amministrazione precedente, che non teme di adottare e fare proprie.

Si tratta dell’ennesimo episodio di tradimento dei propri elettori, a cui ormai siamo tristemente abituati e che ci induce oggi a gridare vergogna verso chi, con faccia tosta e trasformismo politico degno di una politica di altri tempi, ha modificato ancora una volta la propria posizione.

Questi i nomi dei consiglieri e dei membri della giunta di ‘centrosinistra’ che hanno votato contro la mozione e quindi contro la revoca del Tre.Bio.S.: Ferdinando Betti, Ylenia Dimilta, Alessandro Galardini, Alessandro Gorgeri, Alessio Guazzini, Emanuele Logli, Marianna Menicacci, Sandra Neri, Tiziano Pierucci, Federica Sciré.

Il consigliere Massimiliano Nesi è uscito prima della votazione e ha abbandonato poco dopo il consiglio. Riceva i nostri ringraziamenti, quelli della cittadinanza e di chiunque crede nell’idea della coerenza e negli ideali di sinistra o centrosinistra che dir si voglia, che nessuno dei membri di cui sopra rappresenta più.

Gruppo Consiliare
Sinistra Unita per Montale

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento