sistema marcio. E ORA IL SINDACO BETTI FARÀ RISPETTARE ALLA SEGRETARIA D’AMICO IL DOVERE DI MANDARE ALLA DISCIPLINARE LA COMANDANTE NANNI?

Sotto il “Sindaco del Carbonizzo” la Suprema Corte di Cassazione, nelle cause Comune di Montale/Arch. Damiana Sozio, ha confermato per ben due volte il principio secondo cui i 20 giorni per le contestazioni disciplinari nei confronti di un dipendente decorrono da quando il superiore gerarchico ha acquisito la notizia del fatto a carico del proprio subordinato
Grosso guaio a Betti Town. Ce la faranno i nostri eroi a compiere il loro dovere?

SE NON APPLICHI LA LEGGE
QUEST’ITALIA CHI LA REGGE?


La comandante Paola Nanni finirà sommersa o sarà salvata?

 

MONT-ANA. Ed ecco che ora vedremo se davvero il Pd e la sinistra di Montale sono quello specchio che dicono di essere: alla prova!, gridò il cavadenti.

È da una settimana che avevamo inviato una Pec ai vertici di palazzo per avvisarli del fatto che la comandantA si era data buon tempo e se l’era presa comoda (anzi: non se l’era presa proprio) per il problema della pistola “scassata” in dotazione a uno dei suoi agenti durante il servizio associato Mont-Ana di polizia municipale.

Ammesso che la dottoressa D’Amico soffra ancora delle solite “amnesie” che la hanno caratterizzata nel governo della burocrazia dei due Comuni della Piana pistoiese, l’aver ricevuto, ora, la segnalazione specifica per Pec, le consentirà di dormire sonni tranquilli se… dimentica di provvedere secondo i suoi precisi doveri?

Non aggiungiamo altro. Da qui potete scaricare e leggere cosa hanno scritto la Corte di Cassazione e quella di Appello di Firenze. Poi se nessuno muoverà un dito per svegliare la professoressa Nanni, avremo tutti l’ulteriore riprova che:

a Montale la legge e il diritto si adoperano contro i nemici e si distorcono per salvare più che gli amici i “correligionari”

a Montale se non sei del Pd, sei praticamente fritto

a Montale per sopravvivere (non per vivere, attenti!) devi far parte della rete. Quella che partendo dall’Emilia ha raccattato tante sardine con cervello di sardina (1,2 grammi scarsi).

E se proprio non volete vedere la verità dei fatti attraverso i documenti ufficiali, conto il Pd e la sinistra radical chic, mutazione genetica del coronavirus in coronapirus, invece delle mascherine, abbiate l’accortezza di indossare un bel paio di mutande di lamiera!

Buone fregature dai democratici che pensano che le forze dell’ordine siano solo squadracce fasciste e manganellatrici!

Edoardo Bianchini
[direttore@linealibera.info]
Delitto di cronaca, critica, satira e pappa col pomodoro
Se non sei Pd o sardina, non alzarti la mattina!


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email