SOCCORSO ROSSO 2.0 DA BELGIORNO ALLE CASE DEL POPOLO

Duro giudizio del Movimento Nazionale Prato sulla mozione presentata dal capogruppo di Fratelli d’Italia Claudio Belgiorno

1
2

PRATO. Spesso leggiamo sulla carta stampata, uscite di cui non capiamo il senso. Uscite che vengono pronunciate da personaggi che “dovrebbero” (il condizionale è d’obbligo) far parte di quella entità astratta chiamata opposizione, sia locale che nazionale.

Quella stessa opposizione, capitanata in consiglio comunale a Prato da Claudio Belgiorno che, in piena sindrome da soccorso rosso 2.0, arriva a chiedere addirittura, un fondo per aiutare le Case del Popolo.

Ci chiediamo perché Belgiorno non abbia mai parlato o proposto aiuti a fondo perduto per il comparto tessile della città, da tempo agonizzante.

Umberto Presutti Gallinella

Ci chiediamo perché non abbia mai parlato o proposto aiuti a fondo perduto per gli esercenti e per le partita iva che stanno pagando il prezzo di una crisi senza precedenti.

Ci chiediamo perché non ha mai proposto aiuti per le giovani coppie che decidono di sposarsi e mettere su famiglia.

Ci chiediamo perché non abbia mai parlato di un fondo di aiuto per tutte quelle giovani madri che spesso, purtroppo, sono costrette a ricorrere all’aborto, non potendo mantenere economicamente il proprio figlio.

Ci chiediamo perché dovrebbero essere aiutati dei Circoli, che già operano in un regime esentasse, e che da sempre sono il serbatoio elettorale del Partito Democratico.

E ci chiediamo quale sia il senso di questa mera operazione di chirurgia politico/estetica inscenata da Belgiorno. 

Per questo ci sentiamo di dire: Compagno Belgiorno, dimettiti e togliti di torno!!!!

Umberto Presutti Gallinella — Movimento Nazionale Prato

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email