SOPRALLUOGO DEL PARLAMENTO STUDENTI AL MARCONI DI SAN MINIATO

Dopo due mesi di disagi i ragazzi del liceo Scientifico hanno una nuova scuola dove studiare
Parlamento regionale degli Studenti
Parlamento regionale degli Studenti

PISA. Tra i problemi legati al freddo che in questi giorni attanagliano buona parte delle scuole anche pisane, il Parlamento degli Studenti sta tenendo contatti con la Provincia di Pisa per intervenire al meglio e al più presto nelle situazioni critiche ma insieme ai tanti disagi c’è anche chi riesce a festeggiare una soluzione provvisoria finalmente giunta a destinazione.

È il caso degli studenti del liceo Scientifico “G. Marconi” di San Miniato che nell’ottobre scorso fu dichiarato inagibile creando agli studenti, alle loro famiglie e a tutto il personale scolastico disagi a dir poco.

Finalmente una soluzione provvisoria per gli studenti dello Scientifico è arrivata e domani, sabato 14 gennaio, hanno deciso di invitare il Parlamento Regionale degli Studenti per un sopralluogo ed un momento di confronto tra gli studenti.

Domani, 14 gennaio, alle 11, una delegazione del Parlamento regionale degli Studenti della Toscana si recherà quindi alla nuova sede di via Trento, 74 in località La Scala nel Comune di San Miniato (Pisa) per incontrare tutti gli studenti dell’Istituto che anche in questi mesi non si è fermato riuscendo a prevedere per il prossimo anno un nuovo indirizzo linguistico con l’insegnamento del russo e del cinese.

Sarà anche l’occasione per fare il punto del lavoro fatto dalle rappresentanze studentesche e dal Parlamento degli Studenti in questi mesi a conferma che “il pessimismo non è un lusso che noi giovani ci possiamo permettere” e che se ci crediamo tutti verte battaglie possiamo vincerle fino in fondo!

[parlamento studenti toscana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento