SORPRESO A RUBARE IN UNA CASA, ARRESTATO TRENTATREENNE SERBO

Carabinieri

MONSUMMANO. Arresto in flagranza per furto in abitazione. Nella serata di ieri 7 dicembre 2017 militari della Stazione Carabinieri di Monsummano Terme hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato di D.P., 33enne, cittadino serbo residente a Montecatini, pregiudicato. Il suddetto, poco prima, dopo aver forzato la finestra di una camera da letto, si era reso responsabile di un furto in abitazione in Via Cavour ove, mentre riempiva un borsone di argenteria e monili in oro, era stato sorpreso dalla proprietaria rincasando.

La signora, 73enne, constatata la presenza del malfattore iniziava ad urlare chiedendo aiuto e questi, quindi, si dava a precipitosa fuga ma, nell’intento di scavalcare rapidamente la recinzione perimetrale dell’abitazione, rovinava pesantemente al suolo riportando lesioni tali da impedirgli la prosecuzione della fuga. Nel frattempo sopraggiungeva in loco il figlio della vittima il quale richiedeva l’intervento dell’Arma che constatato l’accaduto dichiarava in stato di arresto, per furto in abitazione, il citato individuo il quale, a mezzo di ambulanza, veniva condotto presso l’ospedale di Pescia ove è stato ricoverato avendo riportato “frattura piatto tibiale ginocchio destro” ed una prognosi di trenta giorni s.c. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita alla legittima proprietaria.

L’arrestato rimarrà in ospedale in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

[carabinieri pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento