SPORT, VESPIGNANI (PISTOIA DAVVERO): ALLA PALESTRA CINO SFIORATA LA TRAGEDIA MA PER TOMASI GLI IMPIANTI SONO TUTTI A NORMA

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e testo
La realtà è quella vista ieri: strutture che cadono a pezzi e associazioni sportive che si ritrovano con le palestre sequestrate e senza un posto dove giocare
PISTOIA. “Ciò che è successo ieri alla Palestra Cino dove una tenda con annesso supporto si è staccata dal muro colpendo, fortunatamente in maniera lieve, una ragazza che si trovava sul posto durante una partita di MiniVolley, è di una gravità assoluta.
Non solo è sinonimo di una scarsa manutenzione delle palestre pubbliche che sono però concesse alle associazioni e alle società sportive che le utilizzano ignare del loro reale stato, ma è anche la rappresentazione reale delle bugie dette da questa amministrazione ai suoi cittadini. Il Sindaco Tomasi e la sua maggioranza ci raccontano una città irreale a misura di sportivi dove gli impianti e le palestre sarebbero innovativi e a norma.
La realtà invece è quella vista ieri: strutture che cadono a pezzi e associazioni sportive che si ritrovano con le palestre sequestrate e senza un posto dove giocare.
Che Tomasi sullo sport non abbia fatto nulla lo diciamo da sempre, così come niente hanno fatto le amministrazioni precedenti a guida PD, serve una svolta reale e concreta per ridare lustro allo sport pistoiese, è il momento di cambiare davvero e di smettere di credere alle promesse di chi ci ha già preso in giro una volta e i fatti lo dimostrano ampiamente” lo dichiara Iacopo Vespignani candidato Sindaco della Lista “Pistoia Davvero”
[pagnini — pistoia davvero]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email