SPOSTAMENTO DELLA CENTRALE 118 DA PRATO A FIRENZE. COMUNICATO CONGIUNTO DEI PARLAMENTARI PD

118, un problema inestricabile
118, un problema inestricabile

ROMA. Apprendiamo da un comunicato che l’assessore regionale Marroni dispone lo spostamento della centrale 118 da Prato a Firenze parlando di soluzione transitoria e eccezionale. Troviamo la scelta sbagliata e non coerente ed il modo in cui essa viene comunicata pubblicamente assolutamente provocatorio e irrispettoso dell’intelligenza degli interlocutori istituzionali, degli operatori e del volontariato che avevano preso posizioni chiare da tempo.

Non si compie una scelta transitoria senza alcuna logica (o meglio una logica pare esserci ma in contrasto con ogni decisione ufficiale fin qui assunta) che non sia concertata nelle sedi proprie. A questo punto ci chiediamo di chi sia la scelta. Sia che si tratti di una iniziativa personale dell’assessore, sia che si tratti della volontà del presidente Rossi, si apre per noi un problema politico molto grave che andrà affrontato nelle sedi opportune.

Fin da subito, in questo senso, assumeremo tutte le iniziative necessarie per contrastare scelte non trasparenti, non logiche, non dettate dal rispetto delle normative e non orientate all’efficienza ed al risparmio.

A meno che il buon senso non consigli a chi ha la responsabilità di guidare la Regione di soprassedere alla decisione.

On. Matteo Biffoni
On. Caterina Bini
On. Edoardo Fanucci
On. Antonello Giacomelli

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento