SR325: IN PREFETTURA L’INCONTRO PER TRATTARE L’EMERGENZA

La dichiarazione del presidente della Provincia Simone Calamai

Il recente incidente che ha bloccato il traffico sulla Strada regionale 325

PRATO. Uno scenario definito e puntuale delle necessità collegate all’emergenza della SR325, quello che è stato stilato questa mattina in Prefettura nell’ambito di un incontro che ha visto la presenza del presidente della Provincia di Prato Simone Calamai, l’Assessore regionale alle infrastrutture Stefano Baccelli, i rappresentanti del Comune di Prato e dei tre Comuni della Val di Bisenzio.

“È stato un incontro molto importante che ci ha consentito di progettare un lavoro preciso ed accurato per le prossime settimane, verso la stesura in tempi più veloci di una pianificazione di emergenza in relazione ai vari imprevisti (interruzioni stradali o eventuali chiusure dovute a incidenti) legati alla SR325 – ha dichiarato il presidente Calamai — Questa pianificazione prevede per ogni punto, a seconda di dove sarà collocata l’interruzione, le alternative viarie, le modalità di intervento, il coordinamento e la pronta azione delle forze dell’ordine con l’individuazione delle unità e delle risorse umane necessarie”.

Parallelamente la discussione si è orientata anche sull’impegno a valutare l’utilizzo di ulteriori ausili tecnologici. “In particolare – ha dichiarato Calamai – come Provincia cercheremo di lavorare sull’inserimento di nuovi pannelli informativi allo scopo di comunicare in tempo reale le condizioni di percorribilità della strada”.

“Inoltre – ha concluso il presidente – prosegue senza sosta l’importante lavoro che la Provincia sta portando avanti con i Comuni del territorio e con la Regione Toscana per la stesura di un protocollo d’intesa che riguardi la mobilità della Val di Bisenzio, con aspetti che si concentrano sulla SR325 e su uno studio del suo potenziamento nonché sull’individuazione di alternative di tracciato della stessa caratterizzate da collegamenti sicuri verso Prato e verso tutta la piana pratese.

Accanto a questo lavoriamo altresì verso lo sviluppo del servizio ferroviario affinché la mobilità sia sempre più sostenibile e intermodale, allo scopo di migliorare le condizioni di spostamento da e per la Vallata”.

[elci — provincia di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email