START UP. PISTOIA CHIEDERÀ I CONTRIBUTI ALLA REGIONE?

Pistoia Domani: Capecchi, Gallacci, Semplici, Tomasi
Pistoia Domani: Capecchi, Gallacci, Semplici, Tomasi

PISTOIA. Il Gruppo Pistoia Domani ha presentato questa interpellanza:

Al Presidente del Consiglio Comunale
All’Assessore allo Sviluppo economico

Interpellanza

Pistoia, 18 febbraio 2015

 Premesso che:

La Regione Toscana eroga, attraverso un bando, risorse provenienti dall’Europa per gli Enti Locali che intendono ristrutturare o adeguare edifici pubblici e metterli a disposizione di attività imprenditoriali di nuova costituzione (Start Up). Le amministrazione beneficiarie di questi fondi, una volta effettuati i lavori, dovranno anche fornire servizi di supporto mediante spazi attrezzati, assistenza e tutoraggio per l’avviamento dell’imprese.

Con un altro bando vengono assegnati contributi, fino ad un massimo di 15.000 euro, a tutte le start-up che intendono insediarsi in questi incubatori d’impresa creati da enti pubblici.

Considerato che:

Il termine per la presentazione delle domande scade ad aprile.

Altri Comuni hanno avviato le procedure per partecipare al bando.

Il Comune di Rosignano ha inaugurato già una struttura di questo genere, avendo partecipato anche ad un avviso d’interesse pubblico precedente al bando.

Interpella la S.V. per conoscere

Se l’amministrazione ha preso in considerazione questa opportunità.

Gruppo Pistoia Domani
Cons. Margherita Semplici
Cons. Alessandro Tomasi
Cons. Alessandro Capecchi
Cons. Stefano Gallacci

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento