“STORIE DI PISTOIA SCRITTE COL SANGUE”

Una squadra di partigiani pistoiesi
Una squadra di partigiani pistoiesi

PISTOIA. Tra gli eventi collaterali dell’edizione 2016 del Festival del Giallo, in programma dal 26 al 28 febbraio, si segnala un’iniziativa molto originale che non potrà non catturare l’attenzione degli appassionati di crime stories e di Pistoia.

Si tratta di “Storie di Pistoia scritte col sangue”, un itinerario in città tra i luoghi delle esecuzioni pubbliche e delle vendette private, tra i palazzi del potere e le austere dimore nobiliari: storie di coltelli e di veleni, di agguati e di tradimenti.

Dal massacro dei partigiani di Catilina alle imprese sacrileghe di Vanni Fucci, dai regolamenti dei Bianchi e dei Neri alla guerra civile fra Panciatichi e Cancellieri, la passeggiata si preannuncia carica di emozioni criminali ma allo stesso tempo rappresenta un’occasione di approfondire le conoscenze storiche su Pistoia e a guardare con occhi diversi ai molti luoghi e angoli della città che saranno visitati.

Sono previsti due appuntamenti, il primo domenica 21 febbraio e il secondo sabato 27, durante il Festival del Giallo.

Il ritrovo è fissato in entrambe le occasioni alle 15 in piazza San Francesco. La durata prevista è di circa 2 ore e 30 minuti e il costo è di 8 euro a persona.

Per informazioni e prenotazioni si può contattare il Centro Guide Turismo Pistoia, che cura l’iniziativa, al numero telefonico 3357116713 o per email all’indirizzo centroguide.pistoia@ gmail.com.

[daniele – comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento