SUCCESSO A “SPORT PER TUTTI SULLA NEVE 2015”

Oltre cento ragazzi disabili hanno impreziosito la tredicesima edizione della manifestazione
Sport per tutti sulla neve, 2015
Sport per tutti sulla neve, 2015

ABETONE. È stata una giornata ricca di emozioni e allegria quella che si è svolta ieri, giovedì 9 aprile, sulle piste della Val di Luce. Oltre 100 ragazzi portatori di handicap, appartenenti alle varie associazioni del territorio pistoiese e non solo, hanno potuto cimentarsi nella disciplina dello sci, in un momento interamente dedicato a sport e integrazione.

Si è conclusa, così, con successo anche la quarta giornata dedicata alla disabilità e al valore formativo e sociale della pratica sportiva (le altre tre si sono svolte il 3, 4 e 26 marzo scorso, con la partecipazione in tutto di oltre 500 studenti, provenienti dalle varie zone della Toscana) all’interno di “Sport per tutti sulla neve 2015”, manifestazione giunta alla tredicesima edizione.

Tutte le attività si sono svolte come da programma, con grande soddisfazione da parte delle associazioni e dei loro operatori (queste le associazioni partecipanti: Agrabah, Skacciapensieri, Inail, Arkè, Anmil, ass. Famiglie Handicappati, Cip, Oami, ass. Coala, Fmaic, Pantarei, Antares, Raggio di Sole, Anch’io, Casa di Alice, Il Faro, Myosotis, anche in considerazione del fatto che, per molti partecipanti, si trattava della prima esperienza sulla neve.

Sport per tutti sulla neve, 2015
Sport per tutti sulla neve, 2015

Durante la mattinata i ragazzi, suddivisi in due gruppi, sono stati equipaggiati con attrezzatura specifica per lo sci e sono stati accompagnati presso i campi scuola della Val di Luce, dove 20 maestri specializzati, messi a disposizione dal Collegio regionale maestri sci, li hanno accompagnati e seguiti nelle varie attività di sci alpino; sono state organizzate anche ciaspolade, a cura dello Sci Montagna Pistoiese, discese con lo slittino e giri con motosci. Grande, infine, è stata l’emozione per i disabili in carrozzina, più di 20 quest’anno, che hanno potuto provare l’esperienza del dualsci (di cui sono dotati, unici in Italia centrale, gli impianti della Val di Luce).

La Provincia di Pistoia, che organizza l’iniziativa, insieme al Collegio maestri di sci, Sci Montagna Pistoiese e tutta la Val di Luce, rivolge un sentito ringraziamento ai partners (in particolare, il coordinatore Andrea Formento, il noleggio Ballantini e la Questura di Pistoia) per la professionalità dimostrata e per la sincera passione con cui hanno saputo gestire la complessa logistica della giornata.

I momenti dedicati alla disabilità nell’ambito della manifestazione hanno lo scopo di realizzare il concetto sociale dell’attiva sportiva e di valorizzare appieno un patrimonio unico del territorio, non solo in termini di strutture e impianti ma anche di persone. Tutti coloro che ieri hanno lavorato con i ragazzi sulle nevi di Abetone, lo hanno fatto investendo in professionalità e umanità e cogliendo appieno il significato morale di questa giornata di sport.

[ripaoni – provincia ]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento